Buon Compleanno a Diego Armando Maradona

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

 

potrebbe interessarti ancheSerie A, gli indisponibili per la 16.a giornata. Due assenze importanti per il Napoli, infermeria piena in casa Torino

“Mi primer sueño es jugar un Mundial, y segundo es salir campéon”. E’ la famosissima frase di un giovanissimo ragazzino, cresciuto a Lanus, periferia vicino Buenos Aires in Argentina, che sognava di diventare campione del Mondo. E’ Diego Armando Maradona, definito dagli esperti e maggiori conoscitori del calcio mondiale il più forte calciatore di tutti i tempi. Oggi, Diego, compie 59 anni, e sui social, sui suoi profili, le pagine si riempiono di messaggi di auguri da parte dei suoi tifosi argentini, napoletani, e i suoi ex compagni di squadra, ovunque lui abbia giocato.

potrebbe interessarti ancheEsonero Ancelotti, decisivo l’ammutinamento dei calciatori?

Diego divenne campione del Mondo, il Mondiale di Messico 1986, con una nazionale Argentina, che non era tra le favorite, ma che lui trascinò al secondo titolo iridato, col gol più bello della storia del calcio, dribblando mezza nazionale inglese. Ha fatto vincere il Napoli, in quei 7 anni, dal 1984 al 1991, in cui la città partenopea, fino ad allora aveva solo 2 Coppe Italia in bacheca. Con lui arrivarono Scudetti, vittorie europee con la Coppa Uefa, e la Supercoppa.  Purtroppo, la sia vita è composta di alti e bassi, dipendenze dalla cocaina, che lo ha portato a gravi problemi cardiaci, con una condizione fisica non proprio da ammirare.
Ora allena in Argentina, il Gimnasia La Plata, squadra di serie B argentina. Ieri, bellissimo gesto da parte dei tifosi del Newell’s Old Boys, che giocavano contro il Gimnasia, Diego si affaccia da un terrazzo, in un albergo, e giù il tripudio.
Auguri Diego.

notizie sul temaNapoli-Genk streaming e diretta tv Sky: dove vedere Champions League 10/12 ore 18.55Napoli, Gattuso in pole per la panchina: Ancelotti potrebbe salutare dopo il GenkMario Rui non aiutato dai compagni, è l’emblema della crisi del Napoli
  •   
  •  
  •  
  •