Ibrahimovic: “La Serie A è la Juventus, al Milan servono investimenti importanti”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

La stagione strepitosa che Zlatan Ibrahimovic sta disputando con i suoi Los Angeles Galaxy non passerà di certo inosservata. Lo svedese sta trascinando ai play-off della MLS i losangelini con i suoi 30 gol in 29 partite. Nonostante i suoi 38 anni, lo svedese è ancora devastante. Zlatan non sa ancora se rimarrà tra le fila dei californiani nella prossima stagione, ma date le prestazioni strabilianti, forse potrebbe rimanere anche per un’altro anno. Durante un’intervista a Sky, l’ex Milan, Inter e Juventus ha parlato della situazione attuale del calcio italiano. Ecco le sue parole:

potrebbe interessarti ancheAtalanta-Juventus biglietti, vendita record in tutti i settori

La Juventus sta facendo grandi cose, per i giocatori che hanno in rosa è il simbolo del calcio italiano. Anche l’Inter sta facendo bene, ha un grande allenatore e sta spingendo molto.  Nessuna delle altre squadre è al livello della Juventus, l’Inter è quella che si avvicina di più”.

Poi Ibra ha parlato della sua ultima squadra italiana: il Milan:

potrebbe interessarti ancheXhaka Milan: lo svizzero pronto a sostituire Kessie

Mi spiace tanto per il Milan. Dovrebbe essere una squadra top e con in rosa i migliori calciatori al mondo. Tutto dipende da cosa farà la proprietà. La qualità si paga e senza investimenti non si va da nessuna parte”.

Futuro in Italia per Ibra, forse si: “Un ritorno in Italia? Perché no. Faccio meglio di quelli che ci sono adesso”. Il tempo passa, ma Ibra rimane sempre lo stesso.

notizie sul temaIl Milan il diavolo si é spentoDi Stefano (SkySport): “Non sarei sorpreso di vedere Donnarumma alla Juve”. Tifosi rossoneri imbufaliti sul webLe voci vogliono già Mertens in bilico tra Inter e Juventus
  •   
  •  
  •  
  •