L’Italia saluta il 2019 con un 110 e lode

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui

 

potrebbe interessarti ancheSara Gama in copertina Panini 2020-2021

Con la vittoria di ieri ( e che vittoria) che ha determinato la fine delle gare di qualificazioni europee e della fine dell’anno solare l‘Italia può solo che sorridere; anzi visti i risultati dell’intera annata agli azzurri va attribuito un 110 e lode come si è solito dire nelle sedute di laurea per il conferimento del titolo. Sì, perchè da quando è arrivato Mancini si è respirata aria nuova riuscendo addirittura a raggiungere, eguagliare e battere dei record: per ricapitolare l‘Italia è reduce da 11 vittorie consecutive ( battuto Vittorio Pozzo che si era fermato a 9), 10 affermazioni consecutive nel girone di una manifestazione internazionale ( mai accaduto nella storia azzurra) e 9 reti segnate in una partita (eguagliata la partita contro gli Stati Uniti nel 1948).

potrebbe interessarti ancheNapoli, tanti auguri allo stadio San Paolo

Quindi ci sono tanti motivi per sorridere: il merito va soprattutto a Roberto Mancini che in poco tempo è riuscito a far tornare l’Italia oltre la linea di galleggiamento, ereditando una situazione non facile dopo l’esclusione dai Mondiali in Russia. Già lo scorso anno nella Nations League si erano cominciati a intravedere i primi frutti, l’unica cosa che mancava era la prolificità sotto porta: dall’amichevole contro gli Stati Uniti e le qualificazioni europee via via è andato migliorando sia il gioco, sia l’andare in rete, sia la difesa diventata ermetica. Una cosa non da poco è che il tecnico in un anno è riuscito a mettere in mostra tanti talenti che gli potranno dare varie alternative e anzi sarà doloroso lasciare qualcuno fuori dalle convocazioni come affermato dallo stesso allenatore (ne potranno partecipare solo 23 alla competizione) ; chiaramente le avversarie del girone erano di modesto valore ma un buon punto di partenza per confrontarsi con Nazioni blasonate: da marzo si farà sul serio con  amichevoli contro avversari del calibro di Germania e Inghilterra (probabili) in una mini tourneè negli Emirati Arabi per poi essere pronti a disputare un Europeo da protagonisti o perlopiù da outsider.

notizie sul temaMancini: “Gruppo equilibrato. Serviranno Notti Magiche”Italia-Portogallo streaming e diretta Tv finale Mondiali Beach Soccer: dove vedere il match dell’1/12Girone Italia a Euro 2020: gli avversari degli azzurri nel gruppo A
  •   
  •  
  •  
  •