Napoli in ritiro per ritrovare vittorie con Salisburgo e Genoa

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui


Domani è una giornata cruciale per il Napoli, che in vista della quarta giornata di Champions League, al San Paolo, se la vedrà col Salisburgo, battuto all’andata per 2-3, con doppietta di Mertens e gol decisivo di Insigne.
Una vittoria, aprirebbe già gli ottavi con 2 giornate di anticipo, e potrebbe essere una grossa iniezione di fiducia per il prosieguo del campionato, che per il momento è una delusione per tifosi e società.
Ecco quindi, che Aurelio De Laurentiis, ha deciso di portare la squadra in ritiro, fino alla partita di sabato sera col Genoa di sabato prossimo a Fuorigrotta, per dare una scossa ai ragazzi.
Ancelotti, tornerà in panchina, e schiererà la migliore formazione per sbarazzarsi degli austriaci e accedere al turno successivo di Champions League.
Ma quali sono i problemi del Napoli? schema che non si addice ad alcuni calciatori? Zielinski e Fabian Ruiz troppo offensivi per il 4-4-2? Koulibaly e Manolas non sono ancora in sintonia e si vede.
Manca Allan, il Napoli non ha un sostituto all’altezza perché il brasiliano è l’unico in squadra capace di rubare palloni, mettere pressione agli avversari e far ripartire l’azione.
Domani, intanto il San Paolo che si preannuncia con buona capienza di pubblico, sarà vicino alla squadra per una sperata vittoria scaccia-crisi.

potrebbe interessarti ancheNapoli-Genk streaming e diretta tv Sky: dove vedere Champions League 10/12 ore 18.55
potrebbe interessarti ancheNapoli, Gattuso in pole per la panchina: Ancelotti potrebbe salutare dopo il Genk

notizie sul temaMario Rui non aiutato dai compagni, è l’emblema della crisi del NapoliUdinese-Napoli streaming e diretta tv, dove vedere Serie A sabato 7 dicembreNapoli, tanti auguri allo stadio San Paolo
  •   
  •  
  •  
  •