Qualificazioni Euro 2020: il punto della situazione dei dieci gironi

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Le qualificazioni ad Euro 2020 stanno volgendo al termine e fino ad ora ci sono sei squadre che hanno ottenuto il pass per la competizione continentale al via il prossimo 12 giugno con partita inaugurale allo stadio Olimpico di Roma. Le sei Nazionali già qualificate sono Belgio, Italia, Russia, SpagnaPolonia e Ucraina con gli azzurri sono l’unica formazione che ha vinto tutte le gare disputate con otto successi in altrettanti match.

Qualificazioni Euro 2020, il punto della situazione

Girone A

Inghilterra 15 punti, Repubblica Ceca 12 e Kosovo 11 si giocheranno i due posti disponibili. Prossimo turno con gli inglesi favoriti che ospiteranno il già eliminato Montenegro, mentre Repubblica Ceca-Kosovo disputeranno un vero e proprio spareggio con i primi che hanno il fattore campo a favore e soprattutto un punto in più che potrebbe essere alla fine decisivo, perchè se dovesse vincere sarebbe qualificata aritmeticamente. Ultimo match Kosovo-Inghilterra e Bulgaria-Repubblica Ceca.

Girone B

Ucraina già qualificata con 19 punti, per il secondo posto lotta a due tra Portogallo e Serbia con i primi che hanno 11 punti  e i secondi 10; negli ultimi due match i lusitani giocheranno in casa contro Lituania e in Lussemburgo e dunque con ottime possibilità di farcela, mentre i serbi oltre a sperare in una non vittoria di Ronaldo e compagni, dovranno vincere in casa contro Lussemburgo e Ucraina.

Girone C

Qui c’è una lotta a tre con Germania e Olanda con 15 punti, segue a 12 l’Irlanda del Nord che nel prossimo match ospiterà proprio gli Orange con l’obbligo di vincere altrimenti sarebbe fuori, i tedeschi vincendo in casa contro la Bielorussia potrebbero ottenere il pass con 90 minuti d’anticipo; ultima gara che vedrà in programma Germania-Irlanda Del Nord e Olanda-Estonia.

potrebbe interessarti ancheModena-Ravenna streaming gratis Eleven Sports e diretta tv Serie C, dove vedere match oggi 14 dicembre

Girone D

In questo raggruppamento equilibratissimo Irlanda e Danimarca hanno 12 punti e Svizzera 11, ma gli irlandesi hanno una sola gara da giocare e rischiano di essere beffati proprio sul fotofinish. Prossimo match che vedrà danesi e svizzeri impegnati in casa rispettivamente contro le già eliminate Gibilterra e Georgia, mentre nell’ultima giornata ci sarà il vero e proprio spareggio Irlanda-Danimarca con i padroni di casa che saranno presumibilmente obbligati a vincere (all’andata 1-1), ma se lo facessero si qualificherebbero per lo scontro diretto a favore; gli elvetici chiuderà in trasferta contro la cenerentola Gibilterra e dunque con il passa ormai in tasca.

Girone E

Anche in questo girone corsa a tre dove in corsa ci sono Croazia con 14 punti, Ungheria 12 e Slovacchia 10 ma con quest’ultimi con una gara in meno e virtualmente secondi; prossimo turno big match tra Croazia-Slovacchia con i padroni di casa che con un pareggio sarebbero qualificati. Ultimo turno con Galles-Ungheria e Slovacchia-Azerbaigian, magiari con i possibili tre punti di Cardiff otterrebbero il pass aritmeticamente.

Girone F

Spagna con 20 punti già qualificata, per il secondo posto lotta tra Svezia e Romania che hanno rispettivamente 15 e 14 punti e che nel prossimo turno si sfideranno in casa di quest’ultimi che con un punto in meno saranno obbligati a vincere; ultimo turno Spagna-Romania e Svezia-Isole Far Oer, dunque scandinavi con un pareggio in Romania sarebbero virtualmente qualificati.

Girone G

Polonia già qualificata, mentre per la seconda piazza favoritissima l’Austria che ha cinque punti di vantaggio sul terzetto Macedonia del Nord, Slovenia e Israele; agli austriaci basterà fare almeno due punti nei due incontri finali contro i macedoni in casa e in Lettonia già fuori.

potrebbe interessarti ancheEurolega Basket: Milano bocciata anche in Francia.Risultati,classifica e prossimo turno.

Girone H

Per Turchia e Francia con 19 punti è quasi fatta, mentre per l’Islanda con 15 ci vorrebbe un miracolo a cominciare dalla prossima gara che li vedrà giocare proprio con i turchi in trasferta e poi in casa contro la Moldavia; alla Turchia se dovesse andare male lo scontro diretto, basterà comunque battere il fanalino di coda Andorra nel match finale. La Francia dovrebbe festeggiare nel prossimo match ospitando i moldavi per poi giocare in Albania l’incontro conclusivo.

Girone I

Unico raggruppamento dove si conoscono entrambe le due squadre qualificate, ovvero Belgio (21 punti) e Russia (20); bisognerà solamente vedere chi vincerà il girone che probabilmente si deciderà nel prossimo match con lo scontro diretto che si giocherà in Russia; ultima giornata con Belgio-Cipro e San Marino-Russia.

Girone J

Italia qualificata e fin qui a punteggio pieno con 24 punti in otto match, per il secondo posto è quasi fatta per la sorpresa Finlandia che con 15 punti gli basterà battere in casa la cenerentola Liechtenstein nel prossimo incontro, mentre ultima gara in Grecia. La Bosnia, grande delusione di queste qualificazioni, dovrà fare sei punti contro Italia (in casa) e Liechtenstein (in trasferta) e sperare in un miracolo che sembra pressochè impossibile.

Ricordiamo che le partecipanti alla fase finale di Euro 2020 saranno ventiquattro e le ultime quattro Nazionali arriveranno dai playoff che si disputeranno in primavera, in base alla classifica generale della Nations League (dalla quale ovviamente vengono escluse le qualificate). Dunque nel sorteggio dei gironi del prossimo 30 novembre a Bucarest, al posto delle squadre mancanti ci sarà la denominazione vincente playoff uno, ecc.

notizie sul temaCasertana-Bari streaming gratis Eleven Sports e diretta tv Telenorba, dove vedere il match Serie C 15 dicembreAtalanta, bilancio da 75,5 milioni di euro: serve un colpo?Fiorentina-Inter streaming gratis e diretta tv Serie A, dove vedere il match 15 dicembre
  •   
  •  
  •  
  •