Napoli, tanti auguri allo stadio San Paolo

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

E sono 60, lo stadio San Paolo, la casa del Napoli, che sta vivendo forse il peggior momento dell’era De Laurentiis, arriva ad un grande traguardo.

potrebbe interessarti ancheNapoli – Juventus diretta tv e streaming, dove vedere il match 26 gennaio

Costruito tra il 1952 ed il 1959, inizialmente il suo nome era Stadio del Sole, in onore delle belle giornate a Napoli, poi si volle chiamare San Paolo.
Stadio non di proprietà della società azzurra, ma del Comune, vide il 6 dicembre del 1959 la sua partita inaugurale.

Fu un memorabile Napoli-Juventus, con circa 90.000 spettatori, che vide la vittoria degli azzurri sulla Vecchia Signora per 2-1.
All’epoca, era l’impianto più capiente d’Italia, era senza copertura e senza il terzo anello, che in questi anni, è stato chiuso, costruito per Italia ’90.
Ancora oggi, il San Paolo, detiene il record assoluto di presenze nel campionato italiano di serie A.
La partita è la famosa Napoli-Perugia del 20 ottobre 1979, con circa 89.992 presenze, che difficilmente si batterà.
Il San Paolo, fu scenario anche per l‘Italia, nel bene e nel male. Da ricordare la semifinale con la Russia, agli Europei del ’68, che col lancio della monetina, portò gli azzurri in finale; o alla maledetta semifinale di Italia ’90, che vide la nazionale azzurra perdere con l’Argentina di Maradona, nel suo stadio, ai rigori.

potrebbe interessarti ancheInter is Not For Everyone: la vicenda Politano ne è una prova

Poi, dopo l’era Maradona, il San Paolo, con una manutenzione scarsa, senza essere curato, con il famoso allagamento degli spogliatoi del 2002, che costrinsero il Napoli a giocare a Benevento, ebbe anche un calo di presenze, causa il fallimento della società.

Poi con l’arrivo di Aurelio De Laurentiis, che in 14 anni dalla serie C è arrivato alla Champions, ha riportato quel famoso calore, che ha aiutato gli azzurri a competere per grandi traguardi.
Dopo manutenzione e i lavori per le Universiadi, è cambiato, ottenendo un migliore aspetto e conquistando l’ok dell’Uefa.

notizie sul temaCalciomercato, si prospetta la partenza di un big in casa Juve?Pjaca-Cagliari, è fatta: visite mediche per il croatoNapoli – Juventus probabili formazioni: Demme dal 1′, out Mertens. Dybala in vantaggio su Higuain
  •   
  •  
  •  
  •