Bologna, parla il ds Bigon: “Dzemaili ha chiesto la cessione”

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui

Il ds del Bologna Riccardo Bigon, questa mattina alla presentazione di Musa Barrow, ha fatto il punto della situazione in casa rossoblù relativa agli infortunati e mercato tra cessioni e acquisti. Ecco alcuni passaggi:

Mercato mirato: “Dijks sta lavorando al massimo per cercare di rientrare il prima possibile. Denswil e Medel stanno meglio ma vengono da infortuni muscolari, ci vuole molta cautela ed è difficile indicare in questi casi il recupero. Io non penso che il Bologna sia in emergenza, almeno lo siamo per la partita contro la Spal, poi l’infermeria inizierà a svuotarsi e spero nel più breve tempo possibile. Si parla di emergenza perchè il mercato è aperto e si crede che ci sia il dovere di intervenire, ma non dobbiamo cadere nella trappola: faremo le nostre valutazioni su profili come quello di Barrow, giocatori di prospettiva che possono alzare il livello tecnico della squadra. Altrimenti rimaniamo così con questo gruppo ben assortito, e in caso di infortuni faremo con quello che abbiamo in casa.”

potrebbe interessarti ancheLazio-Bologna: streaming e diretta tv Serie A, dove vedere il match sabato 29 febbraio

Sui prestiti secchi: “E’ una formula che non mi piace, ma se servisse a permetterci di inserire in organico un innesto di qualità, allora possiamo prendere in considerazione questa ipotesi.”

Sulla cessione di Dzemaili: ” Con Blerim ho un ottimo rapporto umano, lo conosco dai tempi di Napoli. Il suo trasferimento in Cina è un evento possibile e lo stiamo valutando assieme al suo agente, anche se proposte ufficiali non ne sono arrivate, aspettiamo che il discorso si concretizzi. In questi giorni non si sta allenando con la squadra in quanto è in pausa di riflessione, ma se non dovesse andare via rimarrà ad aiutare i suoi compagni da grande capitano come ha sempre fatto.”

potrebbe interessarti ancheLazio, Caicedo ad un passo dalle 100 presenze

Sulla possibilità di inserire un altro extracomunitario: ” Se vogliamo un altro giocatore extracomunitario, lo possiamo trattare solo in prestito, altrimenti dobbiamo cedere uno dei due che abbiamo in rosa.”

Parole chiare, ma che non destano preoccupazione data la situazione di emergenza.

notizie sul temaIl Bologna ha smarrito Skov OlsenLazio, il punto sulla formazione anti-BolognaGiudice Sportivo, gli squalificati per la 26° di Serie A: ‘Emergenza Coronavirus’, dopo i match sospesi chi salterà il turno di Campionato?
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: