Inter, Lukaku racconta il suo rapporto con Conte:”Dice in faccia se sbagli”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui

potrebbe interessarti ancheLudogorets-Inter probabili formazioni: Conte concede riposo a Lukaku?

Una delle note più liete di questa prima parte di stagione dell’Inter è certamente quella di Romelu Lukaku, l’attaccante arrivato in Estate dal Manchester United che, a suon di reti e di assist per i propri compagni, è diventato in pochissimo tempo l’idolo dei tifosi nerazzurri.
Non è un mistero che a volerlo fortemente in casa Inter è stato proprio Antonio Conte che vede nell’attaccante belga, come il terminale offensivo perfetto per il suo 3-5-2 ma anche per le sue idee di gioco, di una punta che non sia solamente letale dentro l’area ma che sappia anche giocare con i propri compagni di squadra.

potrebbe interessarti ancheSconcerti: “Inter sottomessa e poi accusata da Conte. Eriksen come Benassi”

L’attaccante ex Everton, ai microfoni di ‘Sky Sport Uk‘, ha dichiarato in merito al rapporto con il tecnico leccese: “E’ una di quelle persone che non vuoi contrariare. Ti dice in faccia se fai bene o se sbagli. Ricordo di aver giocato male contro lo Slavia Praga e lui me l’ha detto davanti a tutta la squadra. Non mi era mai successo in carriera. Mi ha detto che mi avrebbe tolto in cinque minuti se la cosa si fosse ripetuta. Subito dopo è arrivato il Derby con il Milan ed ho giocato una delle mie partite migliori. Mi ha svegliato e mi ha dato fiducia. Conte lo fa con tutti, non importa chi sei. tutti sono uguali. Giochi se lavori duramente. Se non fai quello che dice in campo non ci vai”.

notizie sul temaEriksen sarà davvero un flop come Bergkamp? Bergomi aveva avvisato i nerazzurriLazio-Inter 2-1: ora i biancocelesti sognano davveroLazio, ecco le parole di Simone Inzaghi dopo il match vinto contro l’Inter
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,