Sconcerti: “Inter da sesto posto nell’ultimo mese. Conte dia delle spiegazioni”

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

L’Inter si stacca dalla Juventus, il pensiero di Sconcerti. I nerazzurri hanno pareggiato 1-1 contro il Lecce nella ventesima giornata di Serie A e sono scivolati a meno quattro dai bianconeri che occupano la vetta della classifica con 51 punti. Nel suo classico editoriale sulle pagine de Il Corriere della Sera, il giornalista Mario Sconcerti analizza così il momento della squadra di Conte: L’Inter pareggia a Lecce con lo stesso risultato che fu della Juve, ma il suo problema in più è che dal 6 dicembre di pareggi ne ha fatti ormai 4 su sei gare. Una media da quinto-sesto posto, inferiore ai 2 punti a partita che il Milan per esempio sta ottenendo da sette partite. La crisi di fatica che Conte temeva un mese fa è arrivata adesso. Senza corsa diventa decisiva la qualità e qui l’Inter lascia qualcosa agli avversari. L’Inter ha perso in sei partite 8 punti sulla Lazio. C’è una spiegazione più articolata o dobbiamo fidarci?”.

potrebbe interessarti ancheDe Ligt e Eriksen stanno a guardare: Juventus-Inter in panchina per loro

Le colpe di Conte nella frenata dell’Inter, l’opinione di Sconcerti. Il giornalista non ha condiviso le parole del tecnico leccese che ha parlato di squadra normale e che non sa vincere se non gioca al massimo. Sconcerti punzecchia così Antonio Conte: “Ora è in arrivo Eriksen, porterà certamente qualità in più. Ma credo che anche Conte debba crescere con la squadra e capire che quando si perdono punti li perde anche il tecnico. Al di là dei miracoli che Conte vale, è lui che deve dire perché la squadra ha perso intensità da oltre un mese. Con Eriksen e Young migliorano tutti, non solo la squadra di Conte. Ma adesso si torna a sperare nell’effetto mercato per cambiare, non più solo per aggiungere”.

potrebbe interessarti ancheMessi e il “romantico” ritorno ai Newell’s Boys: la squadra argentina ci prova

 

notizie sul temaEuropa League: le squadre qualificate agli ottaviInter-Ludogorets streaming gratis e diretta tv Europa League, dove vederla oggi alle 21:00Inter-Ludogorets probabili formazioni: turnover in vista della Juventus?
  •   
  •  
  •  
  •