Pasalic, che stagione con l’Atalanta: riscatto a 15 milioni possibile?

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

Mario Pasalic è sicuramente uno di quei giocatori che sta stupendo sotto tutti i punti di vista: da quel match contro il Manchester City (autore della rete del pareggio) la sua carriera all’Atalanta è completamente cambiata. Da semplice pedina nella quale disporla attraverso una schema tecnico tattico richiedeva più tempo ad una vera e propria certezza sia a centrocampo che sulla trequarti. Tuttavia il suo riscatto non è stato ancora effettuato (dal Chelsea): purché la Dea ne diventi proprietaria del cartellino serve sborsare 15 milioni di euro.

GIOCATORE “PULITO” E DECISIVO: ORMAI ENTRATO TRA GLI SCHEMI DI GASPERINI – Come citato nell’introduzione, Mario Pasalic è diventato un giocatore abbastanza fondamentale per l’Atalanta: sia dal primo minuto che a partita in corso. Inserimenti decisivi, bravo durante la fase di costruzione e una “pulizia” impeccabile per quanto concerne la sua tecnica (non è uno che combatte, ma in compenso riesce a rendere ogni azione tanto pericolosa quanto pulita nell’esecuzione). In termini di goal il numero 88 atalantino ha scritto pagine di storia in Champions League, e nella stagione odierna (Serie A), il suo nome è ben visibile sul tabellino dei marcatori. L’operazione con il Chelsea è molto più di una semplice ipotesi, e in estate Super Mario potrebbe diventare al 100% un dell’Atalanta.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: