Grosskreutz, lo Stoccarda lo caccia:” Non è un buon esempio per i giovani”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
grosskreutz

Grosskreutz, è finita con lo Stoccarda

Kevin Grosskreutz non è più un giocatore dello Stoccarda, il club tedesco ha annunciato la risoluzione di contratto con il giocatore ex del Borussia Dortmund. Il centrocampista campione del mondo con la Germania ai Mondiali del 2014, era stato protagonista in una rissa nella notte tra lunedì e martedì. Un gruppo di ragazzi tra i 16 e i 19 anni, identificati e arrestati dalla polizia tedesca, hanno aggredito il calciatore con calci e pugni. A seguito di quest’aggressione Grosskreutzz ha sbattuto la testa su un marciapiede ed è stato poi trasportato in ospedale. Nella giornata di mercoledì, dopo aver trascorso una giornata in osservazione, il giocatore ha lasciato l’ospedale.

Dopo un paio di giorno di riflessione è arrivata puntuale la decisione dello Stoccarda:” Siamo felici che non abbia riportato conseguenze, ma i giocatori devono essere un esempio positivo per giovani”. Grosskreutz ha accettato di buon grado la decisione del suo ormai ex club di appartenenza:” Accetto la decisione della società, ho fatto un errore e mi dispiace molto”. A 29 anni da compiere il prossimo luglio la carriera di Grosskreutz subisce quindi un brutto stop, una carriera che già era in fase discendente. Dopo la buone stagioni con il Borussia Dortmund, che lo avevano portato in nazionale, il centrocampista era precipitato in Zweite Liga, la serie B tedesca, con lo Stoccarda. La squadra biancorossa è però saldamente in testa al campionato, quindi il ritorno in Bundesliga è solo questione di tempo. La decisione dello Stoccarda nei confronti di Grosskreutz può sembrare dura, ma di questi tempo i giocatori devono essere da esempio. Il centrocampista tedesco avrà modo di riflettere sulle sue azioni, le ferite della rissa guariranno, poi la sua carriera ripartirà certamente. Dopo Dortmund, una brevissima parentesi a Istanbul con il Galatasaray, poi ecco lo Stoccarda. Ora il buon Kevin dovrà cercare una piazza dove rilanciarsi e magari limitare le su scorribande notturne.

Ecco la foto postata sui social da Grosskreutz dopo la rissa:

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •