Risultati Andata dei Quarti di Champions del 15 aprile: PSG-Barcellona 1-3 Porto-Bayern 3-1

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

1457337-31143710-640-480

Troppo Barca per questo PSG. Gli spagnoli ipotecano la semifinale di Champions imponendosi per 3-1 al Parco dei Principi. Hanno pesato più di quanto fosse prevedibile le assenze tra i padroni di casa di Ibrahimovic e Verratti. Dopo pochi minuti anche Thiago Silva si è dovuto arrendere per un guaio muscolare. Al suo posto il rientrante David Luiz. Il Barcellona ha fatto il suo solito gioco con tanto possesso palla e verticalizzazioni per il tridente delle meraviglie Messi-Neymar-Suarez. Da una combinazione tra Messi e Neymar nasce la prima rete dei blaugrana con il brasiliano che a tu per tu con Sirigu non perdona. Il PSG accusa il colpo e prova a reagire ad inizio ripresa ma nel giro di pochi minuti “il pistolero” Suarez decide di diventare il protagonista assoluto di questa serata di Champions siglando una doppietta da sogno facendosi beffe della difesa parigina e di un approsimativo David Luiz. Solo nei minuti finali il PSG accorcia le distanze con un tiro di Van Der Wiel da fuori area deviato nella propria porta dal difensore Mathieu. A seguire il tabellino della gara di andata dei quarti di finale di Champions:

PSG-BARCELLONA 1-3    

potrebbe interessarti anchePorto-Young Boys 2-1 (Video Gol Highlights): una doppietta di Tiquinho fa volare i ‘dragoes’

PSG:Sirigu; Van Der Wiel, Thiago Silva (21′ David Luiz), Marquinhos, Maxwell; Matuidi, Cabaye, Rabiot (20′ st Lucas); Lavezzi, Cavani, Pastore. A disp.: Douchez, Bahebeck, Camara, Digne, Kimpembe. All:. Blanc

BARCELLONA: Ter Stegen; Montoya (35′ st Adriano), Mascherano, Piqué, Jordi Alba; Busquets, Iniesta (8′ st Xavi), Rakitic (29′ st Mathieu); Messi, Suarez, Neymar. A disp.: Bravo, Pedro, Rafinha, Bartra. All:. Luis Enrique

Arbitro: Clattenburg (Inghilterra)

potrebbe interessarti ancheJuventus, un ex Inter nel ruolo di vice Sandro? I dettagli

Marcatori: 18′ Neymar, 22′ st e 34′ st Suarez (B), 37′ st van der Wiel (P)

Ammoniti: Piquè, Messi (B), Cabaye (P)

La grande sorpresa della serata arriva invece nella gara tra il Porto ed il Bayern di Monaco con i portoghesi che si impongono in questa andata dei quarti di Champions con il risultato di 3-1 sfruttando gli errori difensivi della compagine bavarese che adesso avrà bisogno di 2 reti senza subirne tra 8 giorni all’Allianz Arena per approdare in semifinale. Pronti via e Xabi Alonso perde palla da ultimo uomo si presenta davanti a Neur che lo stende. Giallo e calcio di rigore che “il trivela” Quaresma trasforma. Per l’ex interista la serata di gloria non è finita. Solo 10 minuti dopo su errore madornale di Dante trafigge Neur di esterno destro mandando in delirio i supporters di casa. Il Bayern accusa il colpo e ci mette un pò a reagire fino a quando prima della fine del primo tempo riesce a trovare il goal dell’1-2 con una zampata sotto misura di Thiago Alcantara su cross dalla destra di Boateng. Nella ripresa ci si aspetta l’ennesima reazione del Bayern ma evidentemente le assenza di Robben e Ribery si sono fatte sentire più del dovuto. Così è il Porto a calare il tris con Jackson Martinez che sfrutta un lancio lungo dalla difesa ed il salto a vuoto di Boateng per presentarsi a tu per tu con Neuer e dopo averlo saltato in dribbling deposita in rete la palla del 3-1 che chiude l’incontro. Ci vorrà un Bayern diverso ma sicuramente al ritorno ci sarà battaglia anche perchè quello visto stasera non può essere il vero Bayern che abbiamo ammirato nelle scorse edizioni della Champions. Complimenti al Porto che non ha rubato nulla ed ha vinto meritatamente. A seguire il tabellino della gara di andata dei quarti di finale di Champions:
PORTO-BAYERN MONACO 3-1
PORTO: Fabiano; Danilo, Maicon, Martins Indi, Alex Sandro; Casemiro, Hector Herrera, Oliver Torres (75′ Ruben Neves); Quaresma (84′ Evandro), Jackson Martinez, Brahimi (80′ Hernani). All. Lopetegui.
BAYERN: Neuer; Rafinha, Dante, Boateng, Bernat; Xabi Alonso (74′ Badstuber), Lahm, Thiago Alcantara; Gotze (57′ Rode), Muller; Lewandowski. All. Guardiola.
Arbitro: Velasco Carballo (Spagna).
Ammoniti: Neuer, Bernat, Casemiro, Alex Sandro, Lahm, Rode, Danilo.
Marcatori: 4′ rig. e 10′ Quaresma (P), 28′ Thiago Alcantara (B), 65′ Jackson Martinez (P).

notizie sul temaChampions League, risultati e marcatori del ritorno del 3° turno preliminare: vanno fuori Celtic, Porto e Basilea. La Stella Rossa si qualifica al 24° rigoreSorteggi playoff Champions League 2019\2020, date tutti gli accoppiamenti: possibile incrocio Porto-Olympiakos. Per l’ Ajax, una tra Qarabag e ApoelBuffon verso il Porto? L’italiano potrebbe sostituire Casillas
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: