Allegri alla vigilia del Real Madrid: “Servirà la Juventus delle grandi occasioni”

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

Allegri conferenza

potrebbe interessarti ancheTriestina-Juventus streaming e diretta tv, dove vedere l’amichevole oggi 17 agosto

Conferenza stampa di vigilia per il mister bianconero Massimiliano Allegri che si è detto fiducioso per le due gare di semifinale di Champions League in quanto: “si tratta di partite importanti che bisogna giocare con la massima attenzione sia in attacco che in difesa”. Sulle contestazioni  al suo arrivo alla Juventus mister Allegri è sicuro nell’affermare che: “nel calcio contanto i risultati e non le chiacchiere di inzio stagione ed io nella mia carriera anche prima di approdare alla Juventus ho dimostrato con i fatti che i conti si fanno alla fine“. Sulle assenze di Modric e Pogba è stato ladipario: “avrei preferito che ci fossero entrambi ma noi speriamo intanto di recuperare Paul per la gara di ritorno”. Grande rispetto per Carlo Ancelotti di cui dichiara una grande stima e che è stato bravo e furbo in questi anni di Real Madrid riuscendo a conquistare tanti traguardi importanti come l’ultima edizione della Champions League. Sul possibile modulo per affrontare un Real Madrid che sicuramente giocherà con quattro difensori Allegri ha ribattuto: “se il Real giocherà a quattro dietro vuol dire che lo faremo anche noi”. Fugato dunque ogni dubbio di modulo almeno dall’inizio. Una battuta infine sul possibile esito della qualificazione: “credo che difficilmente le due gare termineranno 0-0 quindi sarà decisivo l’attacco e dovremo essere bravi a dimostrare in campo il nostro valore sia domani che nella gara di ritorno al Bernabeu. Servirà dunque la Juventus delle grandi occasioni”.

potrebbe interessarti ancheInter, Dzeko rinnova con la Roma: il sostituto arriva da Madrid?

notizie sul temaBalotelli vicino al Brescia, ma non esordirebbe alla prima giornata: i dettagliIcardi alla Juve? Risponde capitan Chiellini…Mandzukic-Bayern, c’è la benedizione di Effenberg: “Champions con lui”
  •   
  •  
  •  
  •