Juventus Real Madrid, Ancelotti: “Vincerà chi ha più coraggio”

Pubblicato il autore: Matteo Testa Segui

juventus real madrid

Domani la Juventus affronterà il Real Madrid nella semifinale di Champions League e secondo quanto ha affermato l’allenatore dei Blancos, Carlo Ancellotti, la partita sarà vinta da chi ha più coraggio. L’ex tecnico del Milan ha elogiato i bianconeri per essere entrati a far parte delle quattro squadre più forti d’Europa e ha confermato di aver già scelto la formazione che scenderà in campo allo Juventus Stadium.

potrebbe interessarti ancheAmichevoli Juventus, il calendario estivo dei bianconeri: Sarri esordisce il 21 luglio contro il Tottenham

Juventus Real Madrid, Ancelotti: “La Juve è qui perché se lo merita. Vincerà chi avrà più coraggio”

Se sono tra le prime quattro è perché se lo sono meritati.  – ha dichiarato Ancelotti  – A questo punto tutti possono sperare di vincere la coppa.  Siamo due squadre diverse con caratteristiche diverse e ognuno cercherà di imporre le proprie qualità. Questa è la Champions, se hai coraggio vinci, se hai paura perdi. Sarà differente rispetto all’Atletico Madrid. Alla Juve piace tenere il possesso palla, ma anche a noi. Sarà una sfida complicata ma stimolante. (I bianconeri) hanno aumentato molto l’esperienza negli ultimi anni e hanno grande fiducia in loro stessi visto che hanno appena vinto il campionato“.

Juventus Real Madrid, Ancelotti: “Hernandez in attacco, Ronaldo e Bale stanno bene”

Bale? E’ recuperato pienamente dal piccolo infortunio. – ha detto l’allenatore del Real Madrid  – Ha giocato solo mezz’ora col Siviglia ma l’ha fatto molto bene, sta al 100%. Cristiano Ronaldo? Fino a sabato stava bene e spero che sia ancora così. Punteremo sul Chicharito per l’attacco, ha sempre fatto molto bene. Giocheremo a tre in difesa? Non lo scarto a prescindere, ma inizieremo questa partita con quattro difensori. Sergio Ramos può fare anche il centrocampista. Gli undici che scenderanno in campo? Sì li ho decisi ma non ve li dico“.

potrebbe interessarti ancheCristiano Ronaldo il “procuratore”! Dopo De Ligt, CR7 prova a convincere Neymar

Nel corso dell’intervista Ancelotti ha anche parlato del possibile addio di Andrea Pirlo alla Juventus in caso di vittoria della Champions League:Spero che lui continui a giocare nella Juventus l’anno prossimo. Ho letto che mi considera come un padre, per me è un fratello“. Infine, il tecnico delle merengues ha chiarito il suo rapporto con i tifosi bianconeri, dopo aver scritto nel suo libro che la Vecchia Signora non sarà mai un club che ama: “Ho avuto problemi con una parte di loro, ma i due anni che ho passato qui mi hanno fatto crescere molto. Mi trovai molto bene con la società e gran parte dei tifosi“.

notizie sul temaAmichevoli Napoli 2019: calendario e orari delle prossime partite estive dei partenopeiDalla Spagna, Napoli disposto a un compromesso per James Rodriguez: il puntoJuventus: con De ligt parte Bonucci? Spunta un indizio social
  •   
  •  
  •  
  •