Juventus Real Madrid, una classica del calcio europeo: precedenti e statistiche

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui

juventus real madrid

potrebbe interessarti ancheAmichevoli Juventus, il calendario estivo dei bianconeri: Sarri esordisce il 21 luglio contro il Tottenham

PRECEDENTI E STATISTICHE JUVENTUS REAL MADRID: Questa sera si gioca a Torino l’andata della prima semifinale: Juventus Real Madrid  – qui le probabili formazioni della partita mentre se vuoi sapere dove vedere Juve Real leggi questo articolo). è ormai una classica del calcio europeo, una partita piena di fascino e storia. I galacticos partono col favore del pronostico, potendo contare (come da tradizione) sulle tante stelle in rosa. Ancelotti dovrà fare a meno però di Benzema in attacco, oltre all’annunciato forfait di Modric. Se i numeri recenti dicono Real, i precedenti tra le due squadre raccontano di un sostanziale equilibrio nella storia. Juventus Real Madrid si sono affrontate 16 volte, con un bilancio fin ora leggermente favorevole ai madrileni: sono infatti 8 i successi blancos, contro le 7 vittorie bianconere: il pareggio si è verificato soltanto in un’occasione. Tutto cominciò nel lontano febbraio 1962 quando la Juve di Sivori fu eliminata nei quarti di finale della Coppa dei Campioni dopo aver perso lo spareggio contro gli spagnoli per 3-1 (all’epoca infatti non esisteva la regola dei gol in trasferta, e solo una terza partita, dopo una vittoria per parte, decretò la vincitrice del turno). Nel 1986 è sempre il Real ed eliminare la Juventus dalla “Coppa dalle grandi orecchie” agli ottavi di finale, stavolta occorsero i calci di rigore. Da questo momento in poi la squadra bianconera ha cominciato a prendersi diverse soddisfazioni contro la squadra più vincente della Champions ed avuto quasi sempre la meglio, tranne nella partita dove la posta in palio era più alta.

potrebbe interessarti ancheDalla Spagna, Napoli disposto a un compromesso per James Rodriguez: il punto

Nei quarti di finale del 1996 le merengues vincono 1-0 (gol di Raul) al Bernabeu, ma al ritorno Del Piero e Padovano spianano la strada verso la conquista della seconda Champions League juventina vinta a Roma contro l’Ajax di Van Gaal. Solamente 2 anni dopo il Real Madrid si prende rivincita e Coppa ad Amsterdam nella finale del ‘98: decide Mijatovic con una rete in fuorigioco, beffando così una Juve favorita alla vigilia. Juventus Real Madrid fu anche l’ultima semifinale di Champions disputata dalla “Vecchia Signora”. Anno 2003: 2-1 per il Real di Ronaldo (il fenomeno), Raul, Figo e l’ex Zidane a Madrid (Trezeguet firmò il momentaneo pareggio) mentre al ritorno ci fu quella che tutti ricordano come la “partita perfetta”. Ancora Trezegol, Del Piero e Nedved stesero la squadra delle stelle, ma quella partita viene ricordata dagli juventini un pò a malincuore, a causa dell’ammonizione rimediata nel finale da Pavel Nedved (pallone d’oro quell’anno) che fece saltare al ceco la finale tutta italiana di Manchester persa ai rigori contro il Milan. Nel 2005 è ancora Juventus Real Madrid in Champions League: negli ottavi, di nuovo Real vincente in casa ma sconfitta al Delle Alpi. Al solito Trezeguet si affianca Zalayeta ai supplementari per il 2-0 che qualifica la Juventus. Nel 2008, nell’anno del ritorno in Europa dopo Calciopoli, la Juventus si impose nella fase a gironi sia all’andata (reti di Del Piero e Amauri) sia al ritorno, in una delle partite memorabili per l’ex numero 10 e capitano juventino: doppietta ed uscita dal campo tra gli applausi a scena aperta da parte dei 90 000 del Bernabeu. L’ultimo capitolo di Juventus Real Madrid risale a poco più di un anno fa. Ancora fase a gironi con la Juventus che stavolta non riuscì a vincere nemmeno una partita (2-1 blancos all’andata, 2-2 a Torino) e uscì poco dopo dalla competizione nella nevosa giornata di Istanbul ad opera del Galatasaray. Nella corsa per la finale 2015 di Berlino, dunque, c’è un altro Juventus Real Madrid tutto da scrivere.

notizie sul temaCristiano Ronaldo il “procuratore”! Dopo De Ligt, CR7 prova a convincere NeymarJuventus: con De ligt parte Bonucci? Spunta un indizio socialJuventus, UFFICIALE: De ligt è un nuovo giocatore bianconero! Il comunicato
  •   
  •  
  •  
  •