Juventus-Barcellona, dal gol di Zalayeta alla finale di Berlino: ecco i precedenti in Champions League

Pubblicato il autore: antoniopilato Segui

Finale Champions Interviste pregara Juventus Barcellona
L’urna di Nyon non è stata affatto benevola con la Juventus di Massimiliano Allegri che nei quarti di finale di Champions League dovrà vedersela con il Barcellona di Luis Enrique, reduce dalla super remuntada agli ottavi contro il Paris Saint Germain. L’andata si giocherà allo Juventus Stadium l’11 Aprile mentre il ritorno al Camp Nou è in programma il 19 Aprile.

Sono cinque i precedenti tra le due squadre nella massima competizione internazionale per club, che l’ultima volta si sono affrontate a Berlino nella finale del 2015 vinta dai blaugrana per 3-1 (goal di Rakitic, Morata, Suarez e Neymar). Nelle altre quattro precedenti sfide di Champions tra catalani e bianconeri regna l’equilibrio, con una vittoria a testa e due pareggi. Nello specifico il primo confronto risale all’85-86, sempre ai quarti di finale. All’andata 1-0 per il Barcellona (in rete Juan Alberto), che riuscì a strappare il pass per la semifinale grazie all’1-1 di Torino nella gara di ritorno (vantaggio Barca con Archibald e pareggio Juve con Platini). La vendetta juventina si consuma nella stagione 2002/2003, sempre nei quarti di finale. All’ andata 1-1 dello Stadio Delle Alpi (marcatori Montero e Saviola) fece seguito la vittoria della Vecchia Signora al Camp Nou per 2-1 ai tempi supplementari con sigillo finale di Zalayeta nonostante l’inferiorità numerica (espulso Davids poco prima del 90′). Nei tempi regolamentari in rete Nedved e Xavi Hernandez.

I pluricampioni di Italia e Spagna si sono affrontanti anche nella semifinale della Coppa delle Coppe 1990/1991 e in questo caso a sorridere sono stati gli spagnoli, grazie al successo per 3-1 all’andata e alla sconfitta per 1-0 al ritorno, che garantirono il pass per la finale. L’ultimo confronto è ben noto e risale a due anni fa alla finale di Berlino, vinta dai catalani 3-1 con il gol del pari di Morata vanificato dalla doppietta di Suarez. La sensazione è che oggi tra le due formazioni non ci sia più il divario incolmabile di due anni fa. Certo nei 180′ non sarà affatto semplice avere ragione degli iberici, ma per arrivare alla finale del Millennium Stadium di Cardiff del prossimo 3 giugno bisogna superare anche questi ostacoli in apparenza insormontabili.

  •   
  •  
  •  
  •