De Laurentiis: “Ben venga il successo della Juventus in Europa”

Pubblicato il autore: Ettore Culicetto

De Laurentiis
Di recente il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha commentato presso i microfoni di Sky la qualificazione della Juventus in finale di Champions League: “Che segnale è per il calcio italiano? Più punti guadagniamo e più avremo benefici e seguaci in tutto il mondo. Ben venga un successo della Juventus, siamo rivali in campionato, ma in Europa il discorso cambia: più si vince come Italia e più il nostro montepremi aumenta, e alla fine è questo che a noi interessa.

Parole comprensibili, le quali con una combinazione di sportività e opportunità economica non lasciano spazio alla rivalità sportiva: del resto il presidente del Napoli si troverà a dovere sperare nella vittoria dei bianconeri anche nel corso della partita dell’Olimpico di domenica sera, quando la squadra di Allegri si incontrerà con la Roma. De Laurentiis si è detto fiducioso nella conquista del secondo posto, e domenica il Napoli potrebbe avere un’importante opportunità per superare i giallorossi, sebbene gli stessi partenopei siano chiamati a disputare una trasferta particolarmente delicata: ad attenderli infatti sarà la squadra di Mihajlovic, la quale in casa ha perso solamente una gara in tutto il campionato. Ad ogni modo De Laurentiis ha spiegato come l’eventuale mancato raggiungimento del secondo posto non cambierebbe nulla sul piano dei rinnovi contrattuali e degli obiettivi di mercato, dal momento che quello del Napoli è un progetto a lungo termine dove la programmazione non è frutto di un singolo risultato finale: tra le altre cose, come riporta il Corriere dello Sport, il presidente ha rassicurato i propri tifosi affermando che in settimana Mertens rinnoverà e che Sarri potrebbe rimanere per molto tempo, proprio come Ferguson nel Manchester United. De Laurentiis dunque sembra avere le idee chiare per il futuro del Napoli, e chissà che già da domenica il suo desiderio di superare la Roma non possa diventare realtà: quello che è certo per ora, è che a Cardiff la Juventus avrà un tifoso in più.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •