Diritti tv Champions League 2017/2018: possibile accordo Mediaset-Sky

Pubblicato il autore: Salvatore Masiello

Diritti tv Champions League 2017/2018: possibile accordo Sky-Mediaset

La prossima Champions League entrerà nel vivo a metà agosto con i playoff che vedrà impegnato anche il Napoli di Maurizio Sarri. I diritti tv per trasmettere tutte le gare della competizione europea più importante sono esclusiva di Mediaset, la quale, però, ha fatto capire di essere disposta a condividerli con qualcun’altro. La notizia è arrivata da Montecarlo in occasione della presentazione dei nuovi palinsesti e a riferirla è stato il vicepresidente Piersilvio Berlusconi: “Abbiamo ancora la Champions per un anno, poi ci dirigiamo verso un’offerta a pagamento che vive su canali Over the top. Sui diritti per la Champions per la prossima stagione al momento non ci sono accordi, ma potrebbero arrivare nel prossimo mese e mezzo”. Non si conosce ancora chi possa acquistare i diritti tv, ma ovviamente il pensiero va subito a Sky, che ricordiamo si è già aggiudicato i diritti per il triennio 2018/2021, quando i club italiani in corsa saranno quattro.. “Anche Sky potrebbe essere interessata ad averla con un anno di anticipo – ha proseguito Berlusconi – ma dipende anche da quanto è disposta a pagare. Se ci fosse un accordo, questo potrebbe consentire di vedere le partite sia sul satellite che sul digitale”. Parole che non sorprendono più di tanto, poiché l’investimento fatto due anni fa sull’Europa che conta non ha portato i risultati sperati. Il vicepresidente di Mediaset, poi, ha anche annunciato una novità sempre per il prossimo anno, ovvero che i telespettatori potranno acquistare la singola gara di Champions League in pay per view, anche se non si conosce ancora il prezzo.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •  
Tags: