Buone notizie per il Napoli: Balo e Sneijder in forse per l’andata del playoff Champions

Pubblicato il autore: antoniopilato

balotelli
L’attesa in casa Napoli per l’andata dei play off di Champions League contro il Nizza sale di giorno in giorno e a meno di una settimana dal confronto del San Paolo (mercoledì 16 agosto ore 20 45), in quel di Castel Volturno filtra un cauto ottimismo.
A render ancor più rosea la situazione sono le condizioni di due dei calciatori più importanti della rosa nizzarda, che rischia di arrivare al grande appuntamento senza Mario Balotelli e Wesley Sneijder (acquistato pochi giorni fa).
Super Mario si è infortunato nel match di andata del preliminare di Champions contro l’Ajax. In questi giorni sta effettuando delle sedute di allenamento a parte e sicuramente non ci sarà nel prossimo incontro di Ligue 1 al cospetto del Troyes. Per Napoli invece ci sono flebili speranze, ma il tecnico Favre ha dichiarato che il giocatore avrebbe bisogno di una mini preparazione prima di tornare a calcare il prato verde.
Discorso totalmente diverso per l’olandese arrivato dal Galatasaray. In questo caso a destare delle perplessità è la condizione fisica, visto che l’ex interista finora di fatto non si è allenato (ha svolto una preparazione personale con il suo trainer). E a tal proposito le parole dell’allenatore rossonero sono eloquenti: “E’ un gran professionista, si è tenuto in forma, ma avrà bisogno di almeno 2-3 settimane per poter giocare una partita intera”.
Ad appesantire la situazione dei francesi ci si mettono anche alcune cessioni importanti come quelle di Dalbert all’Inter e di Eysseric alla Fiorentina (già in goal nell’amichevole contro la Pistoiese di ieri sera), che di fatto hanno indebolito la rosa.
Il Napoli però dovrà prestare attenzione ai vari Plea, Seri, Cyprien e al nuovo talentino classe ’97 Saint-Maximin acquistato dal Monaco.
Sarà importante per Hamsik e compagni blindare il risultato già nei primi novanta minuti, perchè al netto dei rientri (Balotelli e Sneijder potrebbero farcela per il ritorno) e della condizione fisica superiore (il campionato francese è già alla seconda giornata) all’Allianz Riviera il 22 agosto non sarà affatto una passeggiata.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •