Higuain raggiante dopo Juve-Olympiakos: “Una delle serate più belle della mia vita”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui

Era diventato un caso quello di  Higuain alla Juventus. Dopo varie prestazioni sottotono e due panchine consecutive, Higuain è tornato segnare e lo ha fatto in una partita, quella contro l’Olympiakos in Champions, che sembrava non prendere una svolta positiva per i bianconeri.

Doveva essere un avversario sulla carta facile, l’Olympiakos, ma il campo, come spesso accade, ha sovvertito i pronostici. Non a caso i bianconeri hanno avuto un primo tempo ostico, non riuscendo a sbloccare il risultato in nessun modo. Allegri ha lasciato Gonzalo Higuain in panchina, lo fa entrare solo al 60′, rivelandosi poi la scelta più giusta del match, perché è proprio l’ex giocatore del Napoli a segnare dopo appena 9 minuti in campo. Il gol dell’argentino ha sbloccato la partita e spinto la Juventus verso una vittoria importante, perché pareggiare o perdere poteva complicare il passaggio agli ottavi di finale.

Un gol davvero importante per Higuain, che nelle interviste del dopo partita ha dichiarato: “Con il gol oggi ho vissuto una delle serate più belle della mia vita. Gioco in Europa da 10-11 anni – prosegue El Pipita –  ho sempre segnato e ho fatto tantissimi gol in tutte le squadre dove ho giocato. Le critiche non mi hanno mai turbato, sono sempre stato tranquillo. L’importante è sempre lavorare con calma, lavorare in silenzio, perché credo che sia quello che alla fine ti riporta ad ottenere dei buoni risultati. Io sono così, non mi lascio disturbare dalle critiche, buone o negative che siano. L’importante è aver fiducia in se stessi”. 

Gonzalo non dimentica il momento difficile vissuto prima di ieri sera, nel quale il gol non riusciva ad arrivare in nessun modo: “Tutto questo è per la gente che mi ha sempre sostenuto. È facile parlare quando le cose vanno bene, ma contano le persone che ti sono vicine quando le cose vanno male e in questi casi non sono mai tante. Ringrazio anche i tifosi, che oggi mi hanno dato una carica incredibile. Questo per i calciatori è bellissimo”.
Passare un momento così negativo non è stato facile per chi come Higuain è abituato a segnare. Gonzalo ne è uscito anche grazie ai compagni. E’ lui stesso ad ammetterlo: “Il merito è di tutti coloro che mi hanno accompagnato, di coloro che mi hanno dato la grinta giusta, che non mi hanno mai lasciato turbare dalle critiche. Merito anche dei compagni, oggi dopo il gol vederli felici è stata un gioia immensa per me e per i tifosi. Oggi ho vissuto una delle giornate più belle della mia vita”. Infine la dedica di Gonzalo per il gol di ieri sera: “Lo dedico alla mia famiglia, ai tifosi, ai compagni. Sono tranquillo e lo sono sempre stato, adesso devo continuare così”. 

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •