Feyenoord-Napoli 2-1: gli uomini di Sarri, sconfitti dagli olandesi, retrocedono in Europa League (HIGHLIGHTS)

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


Il Napoli perde l’ultima del girone di Champions e retrocede in Europa League. La partita era cominciata benissimo con il gol di Zielinski, poi man mano che arrivavano i gol dello Shakhtar contro il City, gli uomini di Sarri perdono convinzione e durante l’incontro non hanno trovato più la via della rete. Il Feyenoord poi pareggia a fine primo tempo e nella ripresa con il neoentrato St. Juste trova il gol della vittoria salutando la competizione con almeno tre punti.

90’+3′- L’arbitro determina la fine dell’incontro.
90’+1′-
2-1 Feyenoord. Gli olandesi passano in vantaggio. GOOOLLL di St Julie che ribadisce da cross il pallone in rete.
90′-
Ci saranno tre minuti di recupero.
88′-
Mertens fischiato in fuorigioco.
87′-
Feyenoord in 10. Secondo cartellino giallo per Vilhlens.
85′- Diawara batte la punizione ma viene liberata dalla difesa.
82′-
St Juste ce la sta mettendo tutta per farsi ammonire. E di fatto ci riesce, giallo per lui.
80′-
St Juste mette il cross in mezzo ma uno dei difensori si fa trovare pronto e libera in sicurezza. Il pallone termina in out. Feyenoord batterà un calcio d’angolo.
76′-
St. Julie entra al posto di Neunstroop.
74′-
Ounas entra al posto di Callejon.
73′-
Dopo aver ricevuto un passaggio, Rog ha mandato la palla verso la porta da 22 metri, ma ha mancato il palo destro di un pelo.
70′-
Cross dalla fascia per Jose Callejon che va alla conclusione dal limite. Il pallone è indirizzato sulla sinistra ma il portiere riesce ad intervenire ed evitare il gol.
67′-
Mertens scatta verso la porta ma il difensore recupera bene e lo contrasta.
66′-
Malacia la mette in mezzo all’area ma i difensori allontanano il pericolo.
62′-
Hysaj è punito per il suo fallo in attacco. L’arbitro fischia la punizione.
60′-
Entra Rog per Allan.
57′-
Splendido passaggio di Dries Mertens per Allan, ma l’azione viene interrotta da Vermeer che esce bene dai pali per raccogliere la sfera.
55′-
Fallo di Van Beck. L’arbitro fischia punizione per il Napoli.
52′- Che tiraccio! Marek Hamsik decide di calciare forte dalla distanza ma neanche bendato avrebbe potuto fare peggio.
50′-
Il gioco viene interrotto, il guardialinee ha il braccio alzato. Fuorigioco di Nicolai Jorgensen.
47′-
Callejon mette un traversone in area ma un difensore interviene e libera.
45′-
Si riparte!!!

SECONDO TEMPO

45’+1′- L’arbitro decreta la fine del primo tempo.
44′-
Solo un minuto di recupero ci sarà.
42′-
Hysaj prova il tiro dalla lunga distanza. Ma c’è poco altro da dire, il portiere controlla il pallone.
40′-
Bel cross di Boetius all’interno dell’area ma la difesa avversaria intercetta.
38′-
Maggio crossa in area con precisione ma la difesa è attenta ed allontana il pericolo. La palla esce dal campo. Il Napoli ha ottenuto un calcio d’angolo.
36′-
Toornstra arriva sul cross e tira una rasoiata sulla sinistra ma il portiere con un tuffo strepitoso para il tiro.
35′-
GOOOLLLL!!! 1-1 Feyenoord. Berghius cross in area Jorgensen prende la palla e la insacca in rete.
33′- Cross di Callejon, ma la difesa fa buona guardia e spazza.
31′- Calcio di punizione di Diawara. La palla va a sbattere sulla barriera.
29′- Fallo di Barghuis e l’arbitro fischia fallo per il Napoli.
27′- Il Napoli ci fa vedere cosa vuol dire lavoro di squadra con manovre ordinate e passaggi puliti.
25′-
Malacia crossa in area ma uno dei difensori allontana con reattività la minaccia.
23′-
Berghuis tenta il tiro da posizione invitante appena fuori area, uno dei difensori si sacrifica e col corpo blocca tutto.
21′-
Callejon effettua una buona progressione in area per fare un traversone preciso. Si ferma e tira, ma il portiere fa una splendida parata.
18′-
Mertens aggancia un preciso passaggio e solo davanti al portiere lascia partire il tiro sverso il centro. Vermeer è attento però e riesce a parare facilmente.
16′-
Intervento troppo duro di Nieuwkoop. L’arbitro fischia fallo.
14′-
La palla è fuori dal campo e il Feyenoord avrà una rimessa laterale a favore.
11′-
Oliver fischia fallo nei confronti di Hysaj reo di aver atterrato un avversario.
8′-
Toornstra viene pescato in fuorigioco.
5′-
Vilhena mette la palla in mezzo ma non trova nessuno dei propri compagni, i difensori hanno fatto bene il loro lavoro.
3′-
Hysaj ha provato a superare un avversario. La palla se ne va fuori dal campo. A Napoli viene assegnato un calcio d’angolo.
2′-
GOOLLLL!!! Zielinski. Napoli subito in vantaggio. Zielinski con un rimbalzo termina proprio sui suoi piedi all’interno dell’area e da li riesce a siglare.
1′-
Iniziato il match.

20:40- FORMAZIONE UFFICIALE FEYENOORD (4-3-3): Jones; Niewkoop, Van Beek, Tapia, Malacia; Amrabat, Toornstra, Vilhena; Berghuis, Jorgensen, Boetius. All. Van Bronckhorst
20:35- FORMAZIONE UFFICIALE NAPOLI (4-3-3):
Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Allan, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Zielinski. All. Sarri

20:30- Amici di Supernews benvenuti alla diretta di Feyenoord-Napoli. Tra poco conosceremo le scelte dei due allenatori Van Bronckhorst e Sarri.

20:15- PROBABILE FORMAZIONE FEYENOORD (4-3-3):
Vermeer-Nieunkop-Van Beek-Tapia-Malacia-Amrabat-Toornstra-Vilhena-Berghuis-Jorgensen-Boetiù. All. Van Bronckhorst
20:00- PROBABILE FORMAZIONE NAPOLI (4-3-3):
Reina-Maggio-Albiol-Koulibaly-Hysaj-Allan-Diawara-Hamsik-Callejon-Mertens-Zielinski. All. Sarri

Ultima partita di Champions anche per il Napoli che affronterà il Feyenoord a Rotterdam. Obiettivo vittoria a tutti i costi e poi aspettare il risultato in Ucraina tra Shakthar e Manchester City. Quindi qualificazione ancora in bilico per i partenopei che sperano anche in pizzico di fortuna. Ci si aspetta una partita ottima da parte degli uomini di Guardiola che forse schiererà molti giovani della Primavera del City. Il tecnico Giovanni van Bronckhorst dovrà rinunciare ad El Ahmadi che ha problemi al ginocchio, ma ha annunciato in conferenza stampa il recupero di Amrabat. Nel 4-3-3 dei padroni di casa dovrebbero trovare spazio Jones tra i pali con difesa composta da Diks, Van Beek, Tapia e Nelom. In mediana come detto ci sarà Amrabat con Toornstra e Vilhena.

Tridente offensivo con Jorgensen (assente nel match del San Paolo) affiancato da Berghuis e Larsson. Il Napoli si troverà dopo 60 partite consecutive da titolare a dover fare a meno di Lorenzo Insigne, rimasto in Italia per curare una piccola infiammazione. A prendere il posto del numero 24 dovrebbe essere Zielinski, già utilizzato in quelle posizione nelle ultime settimane. Nel 4-3-3 degli azzurri ci sarà Reina tra i pali, con Maggio  a destra ed Hjsaj che slitta a sinistra. In mezzo Chiriches dovrebbe far rifiatare Albiol e comporre la coppia centrale con Koulibaly. Solito avvicendamento in cabia di regia con Diawara che prende il posto di Jorginho, con Allan centro-destra (Rog spera ancora in una maglia da titolare, ma è dura) ed Hamsik centro-destra. In avanti Callejion a destra, Zielinski agirà a sinistra e Mertens al centro.

  •   
  •  
  •  
  •