Higuain e il rigore sbagliato in Juve-Tottenham, come si passa dalle stelle alle stalle

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

TURIN, ITALY - SEPTEMBER 09: Gonzalo Higuain of Juventus FC celebrates after scoring a goal during the Serie A match between Juventus and AC Chievo Verona on September 9, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
I rigori, l’occasione per vincere una partita, per rimetterla in sesto, oppure l’estremo rischio per perderla e non riprenderla più.  Come canta De Gregori: “Nino non aver paura di sbagliare un calcio di rigore”, beh, nella Juventus, Dybala già ne ha mancati due, Higuain ieri col Tottenham, alla fine del primo tempo, quando i bianconeri, soffrivano, poteva mettere un macigno, sul resto della gara. Cosa sarà stato? Troppa pressione? Rabbia del goleador assatanato di sfondare la porta? Lloris, il portiere degli Spurs, dalla potenza del tiro, non si è mosso. Chissà se potrà pesare, anche nel ritorno, con gli inglesi favoriti, dal risultato, e la Juventus, costretta a vincere, per ambire ai quarti di finale. Eppure, Gonzalo Higuain, non è nuovo ad errori dagli undici metri.
A Napoli, e con la maglia dell’Argentina ne sanno qualcosa. Nel campionato 2015-2016, il Pipita dopo aver rimontato due gol alla Lazio, che vince a 0-2 poteva segnare un gol decisivo, con un penalty, portando il Napoli in Champions League. Invece, con un tiro tipo quello di ieri, sperse il pallone nella curva B. Piangendo a fine partita. Oppure, nella finale di Coppa America, col Cile, sbagliò, un tiro nella lotteria decisiva, permettendo ai cileni, di trionfare nell’ambito trofeo sudamericano. Chissà se peserà, sulla mentalità del bomber e della Juventus in generale.

potrebbe interessarti ancheJuventus, Allegri vuole Milinkovic Savic. Godin obiettivo per la difesa
potrebbe interessarti ancheMercato Juventus, Dybala finanzia Milinkovic-Savic? La Joya nel mirino del Bayern Monaco

notizie sul temabeppe-marotta-juventus-calciomercatoCalciomercato Juventus: la priorità è la difesa, ecco tutti gli obiettivi di MarottaMILAN, ITALY - NOVEMBER 23: AC Milan Sportif Director Massimo Mirabelli looks on before the UEFA Europa League group D match between AC Milan and Austria Wien at Stadio Giuseppe Meazza on November 23, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)Mercato Milan: non solo Immobile per l’attacco, spunta l’idea di uno scambio con la JuventusZiliani polemico con Massimo Mauro: “Le sue pagelle sono come quelle della Boschi su Renzi”
  •   
  •  
  •  
  •