Ottavi Champions League, le magnifiche 16 all’assalto del Real Madrid. Provaci ancora Juve

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

MADRID, SPAIN - APRIL 27: UEFA Champions League trophy is seen ahead of the UEFA Champions League semi final first leg match between Club Atletico de Madrid and FC Bayern Muenchen at Vincente Calderon on April 27, 2016 in Madrid, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)Ottavi Champions League, parte oggi la road to Kiev. Tra 71 giorni una squadra alzerà la Champions League sotto il cielo di Kiev. 16 squadre cominciano oggi la corsa al trono del Real Madrid. Gli uomini di Zidane cercano un clamoroso tris, ma già negli ottavi avranno un ostacolo durissimo: il Paris Saint Germain. In ordine temporale le prima a scendere in campo saranno questa sera Basilea-Manchester City e Juventus-Tottenham. I Citizens, con il titolo della Premier League in tasca, cercano la prima finale della loro storia. Guardiola vuole tornare ad alzare la coppa dalle grandi orecchie a 7 anni dall’ultimo trionfo con il Barcellona. Il confronto anglo-svizzero è completamente sbilanciato dalla parte di Aguero e compagni. Il Basilea ha ripreso da due settimana il campionato, ma non sembra un ostacolo tale da impensierire la corazzata Manchester City.

Ottavi Champions League, Juve in campo oggi. Molto più equilibrato il confronto dell’Allianz Stadium tra Juventus e Tottenham. I bianconeri inseguono un’altra finale, mentre gli Spurs vogliono continuare a sorprendere. Confronto tutto da gustare anche in panchina tra due maghi della tattica come Allegri e Pochettino. Domani sera, come detto, luci al Santiago Bernabeu. Ronaldo contro Neymar, Benzema contro Cavani, Di Maria contro Bale, Sergio Ramos contro Thiago Silva. Chi più ne ha, più ne metta. Centinaia di milioni di euro in campo, per quella che è la classica finale anticipata. Sempre domani sera, a Lisbona, c’è l’andata tra Porto e Liverpool. Un confronto che potrebbe essere molto più equilibrato di quanto si possa pensare alla vigilia.

potrebbe interessarti ancheMercato Juventus, Dybala finanzia Milinkovic-Savic? La Joya nel mirino del Bayern Monaco

Ottavi Champions League, Barcellona favorito?

Ottavi Champions League, Conte fermerà Messi? La settimana prossima poi si giocheranno anche gli altri quattro match di andata degli ottavi di finale. Martedì 20 febbraio occhi puntati su Stamford Bridge, dove il Chelsea di Antonio Conte affronterà il Barcellona di Leo Messi. I catalani sono tra i favoriti per il titolo finale. I Blues dovranno tornare in fretta quelli della passata stagione, se non vogliono salutare con largo anticipo la Champions League. Compito molto più agevole, almeno sulla carta, per il Bayern Monaco. Robben e compagni ospiteranno i turchi del Besiktas all’Allianz Arena. Sulla carta non ci dovrebbe essere partita, ma i turchi hanno già eliminato il Benfica nel girone eliminatorio.

potrebbe interessarti ancheJuventus, Allegri vuole Milinkovic Savic. Godin obiettivo per la difesa

Ottavi Champions League, ostacolo ucraino per la Roma. Mercoledì 21 febbraio si chiuderà l’andata degli ottavi di Champions League. La Roma di Eusebio Di Francesco giocherà in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk. Squadra da prendere con le molle, visto che gli arancio-neri hanno eliminato il Napoli nel girone eliminatorio. I giallorossi sembrano essersi messi alle spalla il periodo critico. Lo Shakhtar sarà un ottimo banco di prova per Dzeko e compagni. Infine sapore di derby milanese in Siviglia-Manchester United. Vincenzo Montella e José Mourinho si sfideranno al Sanchez Pizjuan. I due tecnici non vivono un momento felicissimo. L’ex Milan ha conquistato la finale di Coppa del Re, ma ha accusato qualche stop di troppo in Liga. Lo Special One è a meno 16 dal City capolista e deve guardarsi dal ritorno di Liverpool, Chelsea e Tottenham. Le due squadre si giocheranno una stagione in 180 minuti. Bentornata Champions League.

notizie sul temabeppe-marotta-juventus-calciomercatoCalciomercato Juventus: la priorità è la difesa, ecco tutti gli obiettivi di MarottaMILAN, ITALY - NOVEMBER 23: AC Milan Sportif Director Massimo Mirabelli looks on before the UEFA Europa League group D match between AC Milan and Austria Wien at Stadio Giuseppe Meazza on November 23, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)Mercato Milan: non solo Immobile per l’attacco, spunta l’idea di uno scambio con la JuventusZiliani polemico con Massimo Mauro: “Le sue pagelle sono come quelle della Boschi su Renzi”
  •   
  •  
  •  
  •