Ottavi di Champions League: sfide incrociate tra Inghilterra e Germania, spicca Atletico Madrid-Juventus

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Dall’urna di Nyon sono venuti fuori incroci assai interessanti e suggestivi per quanto concerne gli ottavi di finale di Champions League. Ciò che balza agli occhi sono le tre sfide che metteranno di fronte compagini inglesi dinnanzi a squadre tedesche. Schalke 04-Manchester City, Liverpool-Bayern Monaco e Borussia Dortmund-Tottenham.

Il match tra lo Schalke guidato dal tecnico italo-tedesco Domenico Tedesco e il City di Pep Guardiola appare già segnato in partenza, con i Citizens ampiamente favoriti dall’alto del loro secondo posto in Premier League, oltre ad aver trionfato nel proprio girone di Champions conquistando 13 punti. La compagine di Gelsenkirchen, invece, è giunta seconda nel gruppo D, alle spalle del Porto, e in Bundesliga non sta ripetendo quanto di straordinario compiuto nella passata stagione, occupando un anonimo tredicesimo posto.

Si preannuncia concitato il duello tra Liverpool e Bayern Monaco. I Reds hanno acciuffato il pass per gli ottavi all’ultima curva, superando, in casa, per 1-0 il Napoli, mentre in Premier vantano con orgoglio la prima piazza. Il Bayern, invece, si è congedato da capolista nel gruppo E di Champions, mentre nel campionato tedesco fatica a mantenere il passo del Borussia Dortmund leader con 39 punti. I bavaresi sono appaiati al terzo gradino, a quota 30, protagonisti di un avvio di stagione complicato ed assai criticato dalla stampa, in cui più volte è stata messa in discussione la posizione del tecnico Niko Kovac.

potrebbe interessarti ancheSoteggi Champions – Utd nei Quarti. Eventuale Semi con il Liverpool

Regnerà equilibrio, invece, nella sfida tra Tottenham e Borussia. Gli Spurs hanno eliminato l’Inter all’ultima giornata, impattando 1-1 contro il Barcellona ed approfittando del pareggio andato in scena a “San Siro” tra i nerazzurri e il Psv Eindhoven. Nel campionato inglese, invece, la banda di Pochettino naviga al terzo posto, con 39 punti all’attivo, distante sei lunghezze dal Liverpool capolista. Il Dortmund, come detto, è in testa in Bundesliga, creando un solco di nove punti rispetto alle inseguitrici Borussia M’Gladbach e Bayern Monaco, ed ha confermato il suo ottimo trend anche in Europa, qualificandosi al primo posto nel gruppo A, con 13 punti, a pari merito con l’Atletico Madrid, ma vantando una migliore differenza reti.

L’altra inglese, invece, il Manchester United affronterà il Paris Saint-Germain. Gli uomini di Mourinho sono giunti secondi nel gruppo H, alle spalle della Juventus, mentre il Psg ha vinto con merito il proprio raggruppamento di ferro, lasciandosi alle spalle Liverpool e Napoli, mentre nel campionato francese comanda in maniera indisturbata, annoverando 44 punti, dieci in più rispetto al Lille secondo. Per Pogba e compagni sarà un’impresa ardua tenere a bada la classe e la strapotenza qualitativa di calciatori del calibro di Mbappé, Neymar e Cavani.

potrebbe interessarti ancheSorteggio Champions: Ajax-Juventus ai quarti. Precedenti e curiosità

Dall’esito piuttosto prevedibile, invece, appaiono le sfide tra Ajax e Real Madrid, con i campioni d’Europa in carica decisamente favoriti, e Lione-Barcellona, con Messi che non dovrebbe avere difficoltà nel mettere in ginocchio la resistenza della compagine transalpina. Chiudiamo, poi, con gli impegni inerenti le squadre italiane. Bilancio agrodolce per le compagini di casa nostra: se la Juventus non avrà vita facile contro l’Atletico Madrid del “choloSimeone, discorso diverso merita la Roma che nonostante appartenesse alla seconda fascia, ha pescato in maniera fortunosa il Porto, l’unica squadra piuttosto abbordabile tra quelle inserite in prima.

I giallorossi, però, dovranno ritrovare lo smalto dei giorni migliori, in quanto la compagine portoghese, pur non essendo una corazzata, può annoverare numeri altisonanti come il primo posto nel gruppo D di Champions con 16 punti, score che nessun’altra squadra è riuscita a bissare, mentre in Patria è saldamente in testa, a quota 33, distante due lunghezze dallo Sporting secondo e tre dal Braga. Saranno sfide scoppiettanti e all’ultimo respiro: ancora due mesi d’attesa e la musichetta della Champions tornerà a riecheggiare portando con sé le stelle e le emozioni che solamente la massima competizione europea per club sa regalare.

notizie sul temaSorteggio Champions League: la Juventus pesca l’Ajax, derby inglese Tottenham-Manchester CityFC Barcelona – Nuovo stop per Dembélé. Out 3-4 settimaneCristiano Ronaldo a 100 milioni di euro: l’affare l’ha fatto la Juventus
  •   
  •  
  •  
  •