Coppa Italia Napoli Udinese, finisce 7-6 ai rigori

Pubblicato il autore: Alice Smiroldo Segui

coppa italia napoli udinese

potrebbe interessarti ancheMilan-Juventus, ancora polemiche arbitrali

Da poco è terminata la partita di Coppa Italia Napoli Udinese valida per la qualificazione ai quarti del torneo. Il match si è concluso con la qualificazione del Napoli ai calci di rigore, dopo il 2-2 maturato nei 120′ giocati.
Le squadre entrano in campo sulle note di ‘Napulè’ di Pino Daniele, probabile nuovo inno della formazione partenopea. Partita che ha la possibilità di sbloccarsi già dal 2′: una trattenuta di Gabriel Silva (ammonizione per lui) su Zapata provoca un calcio di rigore a favore del Napoli. Mertens sbaglia dal dischetto, il suo tiro potente finisce per colpire la traversa in pieno.
Al 7′ si vede l’Udinese nell’area avversaria: il giovane attaccante marocchino Jaadi non arriva per un soffio a deviare in porta un bel diagonale di Thereau. Due minuti dopo Scuffet devia in angolo su colpo di testa di Gabbiadini. Al 23′ occasione Napoli con un’azione in solitaria di Zapata, che semina tre avversari ma perde il pallone all’ultimo. L’occasione da gol più clamorosa si verifica al 35′, con Gargano che con un tiro dalla distanza colpisce la base del palo.
Il secondo tempo si apre con un pericoloso inserimento di Hamsik in area di rigore fiulana, ma Scuffet è attento nella ribattuta. La svolta nella partita arriva al 57′, con Jaadi che ruba palla sulla propria tre quarti e serve Thereau sulla corsa, che spiazza Andujar e batte in rete.
La partita torna in parità al 62′, quando Zapata si procura un altro calcio di rigore
per un fallo subito da Pasquale: questa volta sul dischetto va Jorginho, che non sbaglia. Al 67′ l’Udinese rimane in 10 per l’espulsione di Widmer.
Dal 70′ via  ai cambi: nel Napoli fuori Gargano per lasciare spazio a De Guzman, mentre nell’Udinese entrano Koné e Aguirre per Jaadi e Thereau.
All’83’ fuori Gabbiadini che lascia il posto a Callejon.
Brivido per Scuffet all’88’ con un tiro potente dalla distanza di De Guzman, fuori di pochissimo. La partita finisce 1-1 al termine dei 90′ regolamentari, si va ai supplementari.
Britos salva sulla linea un tiro diu Aguirre. Al 99′ Hamsik fa partire un destro a giro imprendibile per Scuffet dai 16 metri, è un bellissimo gol.
Al 103′ Koné rimette tutto in parità con una semi rovesciata in area.
Nel Napoli  110′ Higuain prende il posto di Zapata.
Risultato Coppa Italia Napoli Udinese, dopo 120′ è 2-2, si va ai rigori.
Per l’Udinese segnano Fernandes, Guillerme, Koné e Danilo. Andujar effettua la parata decisiva su Allan, uno dei migliori in campo.
Nel Napoli a segno De Guzman, Jorginho, Mesto, Hamsik e Higuain, ancora una volta infallibile dal dischetto.
Partita avvincente e sicuramente divertente, un Napoli che conquista i quarti di finale e ospiterà l’Inter di Mancini, e un’Udinese che esce amareggiata ma a testa alta, con la consapevolezza di aver tenuto bene il campo anche con l’uomo in meno.

potrebbe interessarti ancheE’ un Napoli formato Dottor Jekyll-Mister Hyde

notizie sul temaSemifinale di Coppa Italia: Inter-Napoli 0-1Inter-Napoli: streaming e diretta tv, dove vedere Coppa Italia oggi 12 febbraioProbabili formazioni Inter-Napoli, semifinali di Coppa Italia
  •   
  •  
  •  
  •