Salah detta legge anche allo Stadium

Pubblicato il autore: Alessandro Ricci Segui

mohamed salah
Strepitoso Mohamed Salah in una notte molto bella per la Fiorentina di Montella. Il tecnico viola schiera una formazione in emergenza, ma la personalità che la squadra aveva fatto vedere negli ultimi tempi non cambia, anzi, di fronte a una sempre agguerrita Juventus, anche se non lucida, riesce a tirare fuori una prestazione di livello. Sa pungere in contropiede, sa fare possesso palla quando serve e sa soffrire verso la fine della partita, quando la Juve si riversa in area in maniera un po’caotica, ma con grinta.
Una grande Fiorentina, ma come dicevamo un grandissimo, fenomenale Salah: con una accelerazione di 60 metri fa fuori tutta la difesa avversaria e poi infila Storari con un collo sinistro potente e preciso; nel secondo tempo, invece, altro gol di rapidità e furbizia incredibili. Doppietta allo Stadium, sesto gol in sette partite. Strepitoso Salah. Mourinho se ne farà una ragione…
E’ stata una bella partita che la Fiorentina ha meritato di vincere e che la porta ad affrontare le prossime decisive partite con entusiasmo e ottimismo, alla ricerca di una vittoria che manca da troppo tempo.
La Juventus deve essere consapevole di aver affrontato la squadra più in forma del campionato e, passata in svantaggio, ha saputo reagire, non trovando il pareggio, ma lottando fino alla fine. Perdere non aiuta mai, ma c’è modo e modo di perdere, e lo spirito della Juve è apparso comunque positivo. Dovrà subito riprendersi in campionato e poi affrontare con fiducia la Champions, perché il gruppo c’è.

potrebbe interessarti ancheFiorentina, in attacco spunta un ex della Juventus: il punto
potrebbe interessarti ancheFiorentina, “intrigo” Borja Valero: previsto un summit nel pomeriggio

notizie sul temaLlorente alla Fiorentina? I viola trattano con lo spagnoloChiesa-Fiorentina: la resa dei conti. Spunta uno scenario che spaventa i violaFiorentina-Chivas 2-1 (Video Gol Highlights): Simeone-Sottil, primo sorriso per Montella all’ICC
  •   
  •  
  •  
  •