Bu razzisti a Rudiger durante Lazio-Roma di Coppa Italia, possibili sanzioni per i biancocelesti

Pubblicato il autore: Antonio Guarini
rudiger

Buu razzisti per Rudiger, ecco cosa rischia

Ci risiamo, ancora una volta i tifosi della Lazio ricascano nella trappola dei buu razzisti, bersaglio Rudiger, difensore di colore della Roma bersagliato la semifinale di andata di Coppa Italia. Durante il match vinto dai biancocelesti per 2-0 con le reti di Milinkovic-Savic e Immobile, i tifosi della Lazio hanno più volte indirizzato l’antipatico ululato a Rudiger. Cori talmente reiterati che lo speaker dello stadio Olimpico è stato costretto a annunciare che se i buu fossero continuati la partita sarebbe stata sospesa.  I tifosi della Lazio non sono nuovi a simili “imprese”, quindi il rischio di una sanzione del presidente Lotito è concreto. Molto dipenderà da cosa verrà scritto nel referto dall’arbitro Irrati e dai commissari di campo presenti allo stadio Olimpico mercoledì sera. La Lazio rischia da una multa ad una giornata di squalifica del campo, sanzione che poi potrebbe essere scontata in campionato. Problema tifo sempre all’ordine del giorno nella capitale, anche se il primo derby giocato di sera dopo 4 anni è filato via tranquillo per l’ordine pubblico. Anche perché allo stadio non c’erano più di 35mila persone, ora che la prova derby è superata la Questura di Roma può avviare l’iter per togliere le barriere dalla curve dell’Olimpico.

Un vero peccato che la bella vittoria degli uomini di Inzaghi venga macchiata da questi corsi stupidi che non fanno altro che arrecare danno alla propria squadra. Rudiger era nel mirino dei tifosi della Lazio anche per l’acceso diverbio avuto con Lulic nel derby di campionato. Scontro che portò il serbo della Lazio a definire il difensore della Roma in Tv ” venditore di calzini”, Lulic è stato poi squalificato per 20 giorni. Lazio-Roma non è mai una partita come le altre, il derby romano lascia sempre strascichi importanti. La Lazio arriverà caricata a mille alla trasferta di Bologna, in cerca di preziosi punti per l’Europa. La Roma dovrà riordinare in fretta le idee, perché tra 48 ore (sabato alle 15) è di nuovo campionato, all’Olimpico arriva il Napoli di Sarri, altra partita ad altissima tensione per gli uomini di Spalletti.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •