Calhanoglu si prende il Milan :”Con Gattuso gioco nel mio ruolo”. Rodriguez salta la Lazio

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Calhanoglu

Calhanoglu, probabile riposo con la Lazio

Calhanoglu, panchina contro la Lazio? E’ stato uno degli acquisti più altisonanti della calda estate rossonera, ma i primi mesi in Italia non sono stati facili. Hakan Calhnoglu sta cominciando a fare vedere il suo grande talento calcistico. “Non avevo mai giocato con il 3-5-2, sono stato in difficoltà con lo schema di Montella. Con Gattuso va molto meglio, gioco nel mio ruolo e sto migliorando anche fisicamente”. Così il turco alla vigilia di Milan-Lazio. L’ex Bayer Leverkusen ha parlato davanti ai giornalisti, con Bonaventura al suo fianco.”Mi trovo a meraviglia con Jack, è un grande giocatore e mi ha insegnato a fare l’elastico”. Calhanoglu ha candidamente ammesso di avvertire il peso della maglia numero 10:”L’hanno indossata grandi giocatori nella storia del Milan, io voglio arrivare a quei livelli”. La partita decisiva per il turco è stata il derby di Coppa Italia:”Ero in panchina all’inizio, ma quando sono entrato ho dato tutto per vincere. E fortunatamente abbiamo vinto”.

Da lì in poi il Milan ha collezionato un pareggio e tre vittorie in campionato. Gattuso ha dato una fisionomia ben definita ai suoi. Bravo Ringhio a capire che la difesa a tre mal di adattava ai giocatori a sua disposizione. Il tecnico rossonero ha messo in campo tutta la qualità di cui dispone, con Biglia, Suso, Bonaventura e Calhanoglu tutti in campo contemporaneamente. Ma non c’è tempo per cullarsi sugli allori, questa sera c’è di nuovo la Lazio a San Siro per la Coppa Italia. Gattuso medita qualche cambio.

Calhanoglu, turno di riposo con la Lazio?

Gattuso medita di fare un mini-turnover questa sera a San Siro contro la Lazio. Il tecnico rossonero non riproporrà Rodriguez sulla fascia sinistra. Lo svizzero è stato colpito nella notte da una colica renale e starà a riposo per un paio di giorni. Con Abate sulla corsia di destra e ballottaggio Calabria-Antonelli per sostituire Rodriguez.. A centrocampo rientra Montolivo per far rifiatare Biglia. Confermati Kessié-Bonaventura. In avanti torna titolare Kalinic. Il centravanti croato sta meglio e rileva Cutrone, ancora panchina per André Silva. Insieme all’ex Fiorentina ci sarà Suso e forse Borini. Gattuso infatti potrebbe lasciare a riposo Calhanoglu, in vista della trasferta di campionato contro l’Udinese.

Intanto ha salutato i compagni Gabriel Paletta. Il difensore italo-argentino ha rescisso il contratto con il Milan. Parole di stima verso di lui dal diesse Mirabelli:Salutiamo un grande uomo, esempio di sportività e professionalità”. Il futuro di Paletta potrebbe essere in Turchia, al Fenerbahce. Via anche Niccolò Zanellato. Il giovane centrocampista va al Crotone in prestito, con obbligo di riscatto. Il Milan si riserva il 50% sulla futura rivendita del classe ’98. Ha lasciato Milanello anche Gabriel. Il portiere brasiliano va in prestito all’Empoli. I toscani avevano urgenza di sostituire l’infortunato Provedel e hanno pensato all’ex estremo difensore di Napoli e Carpi. Il mercato chiude questa sera alle 23, ma salvo altre operazioni in uscita il Milan rimarrà questo fino a fine stagione. Dopo lo sforzo estivo è giusto così. Ora resta il campo per vedere cosa si potrà fare in questa stagione e chi meriterà di vestire la maglia del Milan anche per il prossimo anno. Gli esami non finiscono mai, soprattutto quando si gioca a calcio.

  •   
  •  
  •  
  •