Roma Spalletti con l’emergenza difesa: “Nessun problema, c’è De Rossi”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Roma Spalletti in emergenza per il match contro l’Austra Vienna, anche Fazio è out, probabile l’arretramento in difesa di De Rossi

roma spalletti

Roma Spalletti pensa a De Rossi difensore

Roma Spalletti deve fare i conti con l’emergenza difesa che ha coinvolto il reparto giallorosso in questi ultimi giorni, dopo Florenzi e Manolas anche Federico Fazio è out per la sfida di Europa League contro l’Austria Vienna. L’ultimo a mancare in difesa quindi è Fazio, problema al polpaccio destro per l’argentino ex Siviglia che quindi salterà la trasferta europea, si spera di recuperarlo in vista del match di domenica prossima contro il Bologna di Donadoni. Spalletti però non fa drammi e ostenta una certa sicurezza in conferenza stampa:”Sono importanti i ragazzi a disposizione, non gli assenti: siamo in grado di schierare un undici di tutto rispetto. Negli ultimi tempi siamo cresciuti come gruppo. I calciatori non accettano di non vincere”. Il tecnico fa il punto sulla situazione infortunati in casa giallorossa:”Palmieri ha una piccola lesione al polpaccio sinistro, mentre Manolas tornerà a Trigoria venerdì e si allenerà in maniera individuale da lunedì. Seck rientrerà in gruppo venerdì o sabato. Totti ha un risentimento al flessore, da rivalutare la prossima settimana. Spalletti parla anche della possibilità di vedere Daniele De Rossi in difesa vista l’emergenza in casa Roma:”De Rossi è ovvio che potrei pensare di farlo giocare nel reparto difensivo perché è una qualità che lui ha. Ma siamo a posto e lui lo sa fare. I difensori sono contati per cui non si possono sbagliare, degli attaccanti ne ho uno in più quindi non dico chi sarà il titolare o la riserva. Strootman di sicuro giocherà dall’inizio, in un club come il nostro la sua presenza è fondamentale”. Spalletti mastica ancora  amaro per il pareggio di Empoli, occasione persa dai giallorossi per tenere il passo della Juventus in campionato:” La gara precedente ci ha insegnato molte cose, dobbiamo ricordarci gli errori fatti per far sì che non ricapitino – ha proseguito Spalletti Noi giochiamo sempre per vincere, se il tecnico avversario si accontenta del pareggio, noi no. Le nostre intenzioni sono queste”. L’allenatore giallorosso dunque si dice ottimista prima della trasferta di Vienna, match diventato decisivo dopo il rocambolesco pareggio dell’Olimpico per 3-3.
In caso di vittoria la Roma Spalletti sarebbe ad un passo dalla qualificazione ai sedicesimi di Europa League, nell’altro match del girone E i rumeni dell’Astra ospitano il Viktoria Plzen, chi perde può dirsi praticamente eliminato.

potrebbe interessarti ancheMercato in casa Roma: tra voci, verità e novità
potrebbe interessarti ancheStadio Roma: arrestato il Presidente dell’Assemblea Capitolina Mario De Vito, M5s

notizie sul temaRoma-Dzeko, è addio?Monchi spiega l’addio ai giallorossi:”Divergenze con Pallotta”.Pallotta risponde a Monchi: ” Mi sono fidato, ma non aveva un piano B”
  •   
  •  
  •  
  •