Europa League, notte fonda per l’Athletic Bilbao che cade in casa contro lo Zorya per 1 a 0

Pubblicato il autore: Matteobonacorsi Segui

Nella gara di Europa League disputata giovedì 28 settembre alle ore 19.00, l’Athletic Bilbao è stato sconfitto 1-0 dallo Zorja, squadra che milita in settima posizione nel campionato ucraino. Decisivo il gol al 26′ di Kharatin, centrocampista ucraino classe 95′ con un colpo di testa scaturito da un calcio d’angolo.

Nel primo tempo i Baschi ci hanno provato poco a riagganciare la partita, concludendo i primi 45 minuti con sei tiri di cui uno in porta. Nella ripresa, la squadra di Ziganda è scesa con un altro ritmo rispetto al primo tempo siglando 12 tiri di cui 3 in porta: dunque i 18 tiri totali non sono bastati per pareggiare la partita. Buona prestazione, invece, per gli uomini di Vernydub che hanno affrontato una buona gara a viso aperto, terminando la partita con dieci tiri di cui cinque in porta.

Oltretutto, l’Athletic Bilbao non vanta neanche di un’ottima posizione in campionato, undicesimi con solo otto punti in sei partite: sette reti sono state totalizzate in campionato e sei subite, mentre nella fase a gironi di Europa League, il bilancio è di una sola rete all’attivo. Numeri che fanno capire che molto probabilmente è il reparto offensivo quello con maggiori problemi con Muniain che ieri sera si è di nuovo infortunato al ginocchio.
Al tecnico Ziganda servirà più tempo per inquadrare i suoi giocatori, ma se non si affretterà si presuppone che il presidente Josu Urrutia non ci metterà molto per trovare un’altra alternativa.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •