Dove vedere Rijeka-Milan, diretta tv e streaming oggi giovedì 7 dicembre

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Rijeka-Milan

Rijeka-Milan

Rijeka-Milan, Gattuso vuole la prima vittoria. Non serve a niente, ma serve a tanto. Questo potrebbe essere il titolo del match di Europa League che vedrà protagonisti oggi i rossoneri in Croazia. Dopo la beffa di Benevento il Milan ha urgente bisogno di tornare alla vittoria, già contro il Rijeka. Bonucci e compagni sono già qualificati e sicuri del primo posto, ma vincere aiuta sempre a vincere. Ecco perché il match contro i croati riveste grande importanza per la truppa milanista. Gattuso farà un largo turnover: Suso, Kessié, Kalinic e Bonaventura non sono nemmeno partiti per Fiume. Il tecnico rossonero schiererà il 3-5-2 e pensa al debutto stagionale di Paletta in difesa, con Zapata e Romagnoli ai suoi lati. In mezzo il trio Biglia-Locatelli-Zanellato, occhi puntati sul giovane centrocampista già pupillo di Montella. Sulle fasce ci sarà il duo Calabria-Antonelli, entrami reduci da tanti guai fisici. Davanti il tandem di coppa Cutrone-André Silva, sempre prolifici in Europa League.

All’andata vinsero i rossoneri nel recupero proprio grazie al gol di Cutrone. Una vittoria, datata 28 settembre, che è rimasta l’ultima a San Siro di questa tribolata stagione rossonera. I croati dal canto loro hanno ancora qualche flebile speranza di qualificazione, ma il tutto è legato al risultato di Austria Vienna-Aek Atene. Come detto il Milan è già sicuro del primo posto del girone e della qualificazione ai sedicesimi. Un’Europa League che potrebbe diventare sempre più importante per i rossoneri, visto il grande distacco dalla zona Champions League in campionato. Gattuso vorrebbe seguire l’esempio del Manchester United della passata stagione. I Red Devils arrivarono sesti in Premier League e vinsero l‘Europa League. Magari ai diavoli rossi seguiranno i diavoli rossoneri, verso Natale è più lecito sognare.

Rijeka-Milan, come seguire il match in tv

Rijeka-Milan, niente diretta su Tv8. L’incontro sarà visibile in esclusiva sulla piattaforma Sky, esattamente su Sky Sport 3 HD (telecronaca di Federico Zancan e Luca Marchegiani). La gara sarà anche in streaming su pc, smartphone e tablet su SkyGo, servizio dedicato agli abbonati. Calcio d’inizio alle ore 19.

Un’Europa League comunque positiva per il Milan, fino ad ora. I rossoneri tornano a disputare una fase a eliminazione diretta dopo quattro anni. L’ultima volta fu nel marzo 2014 quando Kakà e compagni furono eliminati dall’Atletico Madrid, futuro finalista di Champions League. Un ritorno in Europa che è stato salutato a inizio stagione con grande entusiasmo dall’ambiente milanista. Poi i risultati del campionato non hanno accompagnato quelli europei, anche per l’evidente differenza di caratura delle squadre. Per il Milan sarà fondamentale arrivare a febbraio in una buona condizione per poter affrontare al meglio l’Europa League. Una competizione che alzerà decisamente il suo livello dai sedicesimi con l’arrivo di squadre come il Napoli, l’Atletico Madrid e Borussia Dortmund. La strada verso la finale di Lione è lunga e tortuosa. Ma al Milan di oggi resta questo e poco altro a cui aggrapparsi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: