Probabili formazioni Rijeka-Milan: Gattuso vara il turnover, André Silva e Cutrone in avanti

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui

Re
Il Milan conclude la fase a gironi di Europa League con la trasferta di Rijeka. Una partita quella di stasera, alle 19.05, che non conterà nulla ai fini della classifica in quanto i rossoneri sono già certi del primo posto e i croati eliminati dalla competizione.

L’occasione è propizia per il Milan per testare nuovi moduli e formazioni. Gattuso non ha convocato molti titolari. Gigio Donnarumma è rimasto a Milanello insieme a Suso e Bonaventura. Non prenderanno parte alla trasferta croata nemmeno Borini, Kalinic, Borini, Kessiè e Rodriguez, oltre agli infortunati Conti e Calhanoglu.
In porta ci sarà Storari, mentre in difesa ritorna Paletta e a centrocampo Zanellato, già visto all’opera in estate nel preliminare con lo Skhendija. In avanti spazio ad André Silva e Cutrone in un 3-5-2 con Biglia a guidare la mediana insieme a Locatelli.

potrebbe interessarti ancheMilan, anche Bonaventura out: emergenza totale per Gattuso, Kessiè cambia ruolo?

Nonostante la partita odierna conti poco o nulla, Gattuso non vuole cali di tensione e spera di ottenere la prima vittoria da allenatore rossonera: “Voglio vedere senso di appartenenza soprattutto voglio che nei momenti di difficoltà non si dia la sensazione di aver paura di vincere. Voglio vedere una squadra che sia consapevole di essere forte, anche se dobbiamo migliorare ancora tanto”. 

Probabili formazioni Rijeka-Milan   –   Europa League 

potrebbe interessarti ancheMilan, Higuain out con Lazio e Parma: Gattuso si affida al portafortuna Cutrone

Probabile formazione Rijeka: (4-2-3-1) Sluga, Vesovic, Zuparic, Zuta, Puncec, Pavicic, Males, Acosty, Puljic, Kvrzic, Gavranovic,
Probabile formazione Milan: (3-5-2) Storari, Zapata, Paletta, Romagnoli, Calabria, Zanellato, Biglia, Locatelli, Antonelli, André Silva, Cutrone

notizie sul temaMilan, Bonaventura rischia l’operazione: il ginocchio non è ancora guarito. Due giornate per HiguainSqualifica Higuain, due giornate per il Pipita: salta Lazio e Parma, tornerà con il TorinoHiguain può tornare alla Juventus, il riscatto del prestito diventa un’incognita
  •   
  •  
  •  
  •