Arsenal-Milan, Gattuso punta su André Silva. Ballottaggio Cutrone-Kalinic

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

 

MILAN, ITALY - JANUARY 06: AC Milan coach Gennaro Gattuso issues instructions to his players during the serie A match between AC Milan and FC Crotone at Stadio Giuseppe Meazza on January 6, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images scelta da Supernews)

Arsenal-Milan, Gattuso punta su André Silva. Stando a quanto riferito da Sky Sport, sembra quasi certa la titolarità di André Silva nella sfida di domani contro i Gunners. Probabile anche l’utilizzo del 4-4-2, con Bonaventura che potrebbe sedersi in panchina e Calhanoglu che verrebbe utilizzato come quarto di sinistra, mentre Suso giocherebbe dall’altra parte. Ballottaggio tra Cutrone e Kalinic per fare coppia con il portoghese in attacco. Gattuso sembra intenzionato a giocarsela come nel secondo tempo di Marassi, visto il passivo di 0-2 dell’andata che costringerà i rossoneri a segnare almeno due gol. Fiducia dunque ad André Silva, sperando che l’ex Porto torni al gol anche in campo europeo.

potrebbe interessarti ancheSerie A rinviate Milan-Genoa e Sampdoria-Fiorentina, confermati gli altri match della 1.a giornata di campionato

Arsenal-Milan, i convocati di Gattuso per Londra

Arsenal-Milan, out Abate e Calabria per Londra. SOS terzini a Milanello. Rino Gattuso ha diramato la lista dei giocatori che partiranno alla volta dell’Inghilterra. Sono 19 i calciatori presenti nell’elenco. Una lista che non comprende Abate, Antonelli e Calabria. Assenze che complicano i piani del tecnico rossonero per tentare l’impresa all’Emirates Stadium. Ecco l’elenco completo, PORTIERI: A. Donnarumma, G. Donnarumma, Storari. DIFENSORI: Bonucci, Musacchio, Rodriguez, Romagnoli, Zapata. CENTROCAMPISTI: Biglia, Bonaventura, Calhanoglu, Kessie Locatelli, Montolivo. ATTACCANTI: Borini, Cutrone, Kalinic, André Silva, Suso. Da notare che Andrea Conti, ancora indisponibile, partirà per Londra insieme al resto delle truppa rossonera. Calabria dunque non ce la fa. Il terzino classe ’96, soffre ancora per la botta al ginocchio subita proprio contro l‘Arsenal a San Siro e Gattuso preferisce non rischiarlo. Recuperato Donnarumma dal problema al mignolo della mano destra.

Arsenal-Milan, Zapata o Borini sulla destra. La penuria di terzini porta a scelte obbligate in quel ruolo per Gattuso. Il tecnico rossonero in pratica non ha nessun esterno basso a disposizione, fatta eccezione per Rodriguez. Lo svizzero giocherà come di consueto sulla sinistra. Sulla fascia opposta ci sarà invece un ballottagio tra Zapata e Borini. Due giocatori con caratteristiche completamente diverse. Il colombiano darebbe vita ad una sorta di difesa a tre mascherata, insieme a Bonucci e Romagnoli. Borini invece, come con il Genoa, sarebbe una scelta più offensiva. Anche più rischiosa, visto che in quella zona di campo ci sarà un cliente scomodo come Mkhitaryan. Per il resto Gattuso si affiderà ai soliti noti, con qualche novità in attacco.

potrebbe interessarti ancheLIVE Mercato Milan: attesa l’ufficialità per Laxalt-Castillejo. Rescisso il contratto di Gabriel

Arsenal-Milan, attacco a due punte a Londra?

Arsenal-Milan, doppia punta a Londra? Giovedì sera all’Emirates Stadium si potrebbe vedere il Milan che ha giocato la parte finale della partita con il Genoa. Gattuso sembra infatti intenzionato a far giocare dall’inizio La coppia André Silva-Cutrone in avanti. Se così fosse uno tra Suso, Calhanoglu e Bonaventura resterebbe fuori. Il ballottaggio sembra essere tra lo spagnolo e il turco. Un’altra soluzione potrebbe essere l’allargamento di Kessié sulla destra, ma solo un ipotesi.

Arsenal-Milan, rebus formazione per Gattuso. In mezzo al campo potrebbe esserci una chance per uno tra Montolivo e Locatelli, con un turno di riposo per Biglia. Gattuso deve cercare di mandare in campo una squadra che stia dentro la partita per 90 minuti. Lo 0-2 dell’andata è una montagna impervia da scalare. L’Arsenal è avversario di valore, ma anche a San Siro i Gunners hanno confermato di avere una retroguardia tutt’altro che imperforabile. Il Milan dal canto suo arriva a questo appuntamento con la testa sgombra. Il gol di André Silva a Marassi ha mantenuto i rossoneri in corsa, teorica, per un posto in Champions League. La serata dell‘Emirates Stadium sarà un’altra tappa di crescita per la truppa milanista. Nei match europei tutto è possibile, basti vedere l’impresa dell’ex Montella contro il Manchester United. Una notte da leoni, questo vogliono vivere i tifosi rossoneri a Londra. La salita è dura, ma Gattuso in cuor suo spera di rendere la vita difficile ad Arsene Wenger. Speriamo che lo pensino anche Bonucci e compagni.

notizie sul temaSerie A, l’appello di Ferrero dopo i fatti di Genova: “Fermare il campionato: le partite si recuperano, i morti no”Milan-Genoa rinviata, i tifosi rossoneri non accettano la decisione e protestano sui socialMercato Napoli: Ospina, blitz con l’Arsenal. E’ lui a completare il trio dei portieri azzurri
  •   
  •  
  •  
  •