Finale Europa League, le probabili formazioni di Olympique Marsiglia-Atletico Madrid.

Pubblicato il autore: Martina Gramaglia Segui

Riflettori pronti ad accendersi allo stadio “Parc Olympique Lyonnais” di Lione, dove questa sera alle 20.45 andrà in scena l’atto finale dell’edizione 2017-2018 di Europa League. Sarà una sfida tra Francia e Spagna: da un lato l’Olympique Marsiglia, dall’altro l’Atletico Madrid. L’aggressività degli spagnoli contro il maggiore palleggio dei francesi: per sapere chi la spunterà basterà aspettare le 23 circa, ma il match si presta a qualsiasi esito finale.

Foto Getty Images © selezionata da SuperNews

L’Atletico è approdato in Europa League, dopo essere arrivato terzo nel proprio girone di Champions dietro a Roma e Chelsea. Ma in questa competizione ha dato prova di essere squadra solida e all’altezza di ogni situazione, eliminando Copenaghen, Lokomotiv Mosca, Sporting e Arsenal rispettivamente ai sedicesimi, ottavi, quarti e semifinali. In campionato è reduce dall’1-0 sul Getafe ed è stabile al secondo posto con tre lunghezze di vantaggio sui campioni d’Europa in carica del Real Madrid, che potrebbero confermarsi nella finale del 26 maggio a Kiev contro il Liverpool. Ottimo momento di forma anche per il Marsiglia, che ha affrontato il torneo sin dalla fase a gironi, qualificandosi come secondo e incontrando poi in successione il Braga, l’Athletic Bilbao, il Lipsia e il Salisburgo, già sfidato nel girone ma questa volta sono stati i francesi ad avere la meglio, volando in finale. In Ligue 1, nonostante il pareggio per 3-3 contro il Guingamp, squadra di metà classifica, il Marsiglia è stabile al quarto posto a 74 punti, solo uno in meno del Lione. Obiettivo? Vincere l’ultima gara e sperare in una battuta d’arresto dei diretti avversari per conquistare l’ultimo posto utile per l’accesso ai preliminari di Champions League.

Ma l’atto conclusivo di Europa League sarà anche un duello tra due allenatori che con l’Italia e la Serie A hanno avuto un rapporto molto stretto: per il Marsiglia quel Rudi Garcia, al timone della Roma dal 2013 al 2016, mentre per l’Atletico Madrid Diego Pablo Simeone, che ha vestito le maglie di Lazio e Inter. Un po’ del nostro paese, dunque, anche in EL. Alta tensione per entrambi, ma che ognuno cercherà di smorzare a proprio modo. “Mangerò cioccolata fondente, è l’unico modo per allentare l’ansia” – ha scherzato Garcia in conferenza stampa –  “Credo sia normale avere tensione, altrimenti non sarebbe una finale europea. L’esperienza è dalla parte dell’Atletico, viste le tre finali in sei anni. Ma anche noi abbiamo giocatori esperti e lotteremo dall’inizio alla fine. Potremmo essere il primo club francese a vincere questo trofeo, ma servirà una gara perfetta. Simeone? Sa come si vince, è un grande uomo di sport”. Parole di elogio per gli avversari dunque, che rispondono con le dichiarazioni del proprio mister: “Giocheremo con sentimento e umiltà, ma sappiamo di avere davanti una rivale molto forte” – ha spiegato il tecnico dei Colchoneros, che non sarà in panchina a causa della squalifica rimediata per insulti, dopo il match con l’Arsenal – “Spiace non essere in campo, ma il mio vice Burgos mi rappresenterà al meglio, vediamo le cose allo stesso modo. Gli avversari sono molto pericolosi in attacco e hanno grande ritmo. La posta in gioco è alta e vogliamo alzare questa coppa ancora una volta”.

potrebbe interessarti ancheL’Atletico Madrid vince l’Europa League: 3-0 al Marsiglia (VIDEO e highlights)

Per quanto riguarda i probabili 11 che scenderanno in campo dal 1′, mister Garcia dovrebbe partire con il suo consueto 4-2-3-1, solido in difesa e con grandi qualità dalla trequarti campo in su, mentre Simeone dovrebbe schierare l’ormai celebre 4-4-2, uno schema tipico per le squadre del Cholo, con fiducia in avanti a Diego Costa, l’uomo decisivo in semifinale contro i Gunners.

PROBABILI FORMAZIONI

potrebbe interessarti ancheDove vedere Marsiglia-Atletico Madrid finale Europa League in diretta TV e streaming gratis oggi 16 maggio. In chiaro su TV8?

MARSIGLIA: (4-2-3-1) Pelé; Sarr, Rami, Gustavo, Amavi; Lopez, Sanson; Thauvin, Ocampos, Payet; N’Jie. All:Garcia

ATLETICO MADRID: (4-4-2) Oblak; Partey, Savic, Godin, Lucas Hernandez; Correa, Saul, Gabi, Koke; Griezmann, Diego Costa. All: Simeone

notizie sul temaSTOCKHOLM, SWEDEN - MAY 24: The UEFA Europa League trophy is seen inside the stadium prior too the UEFA Europa League Final between Ajax and Manchester United at Friends Arena on May 24, 2017 in Stockholm, Sweden. (Photo by Mike Hewitt/Getty Images)Finale Europa League, Marsiglia-Atletico Madrid: tutto quello che c’è da sapereCalciomercato Napoli, il sogno proibito di Giuntoli è Florian Thauvin: sul calciatore c’è mezza EuropaFernando Torres, una romantica proposta per il futuro
  •   
  •  
  •  
  •