Formazioni Siviglia-Lazio: Milinkovic-Savic e Lucas Leiva dal primo minuto. In attacco fiducia al duo Caicedo-Immobile

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Fari puntati sul “Ramon Sanchez Pizjuan” di Siviglia per la gara di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League tra gli andalusi e la Lazio. All’andata, sei giorni fa, gli spagnoli si sono imposti per 0-1, all'”Olimpico” di Roma, grazie al gol messo a segno, al 22′, da Ben Yedder. I biancocelesti giungono a questo complicato appuntamento dopo aver subito due ko di fila: oltre con il Siviglia, come detto, in ambito europeo, va aggiunta la sconfitta di domenica pomeriggio al “Ferraris” di Genova contro il Grifone allenato da Cesare Prandelli.

In serie A, i capitolini, stazionano al settimo posto, a quota 38, distanti 4 lunghezze dal Milan quarto, ossia dall’ultimo gradino utile per accedere alla prossima edizione della Champions League. Simone Inzaghi, nel frattempo, in vista della sfida di quest’oggi, ore 18, contro il Siviglia, potrà contare sul recupero di Milinkovic-Savic, puntando, altresì, su Lucas Leiva dal primo minuto, e non come avvenuto in campionato contro il Genoa, con il centrocampista brasiliano schierato in campo solo a partire dal 64′.

potrebbe interessarti ancheLazio, se ci sei batti un colpo

Gli andalusi, invece, potranno far leva sui favori del pronostico. Il Siviglia si è aggiudicato il match d’andata ed ora potrà contare sul calore del proprio pubblico che occuperà i seggiolini del “Ramon Sanchez Pizjuan“. La banda guidata da Pablo Machin, nella Liga, staziona al quarto gradino, a quota 37. Terzo miglior attacco del campionato con 38 reti all’attivo, la difesa è la quinta meno battuta del torneo, assieme a quella dell’Athletic Bilbao e dell’Alaves, con 28 centri al passivo. Il Siviglia non vince in campionato dal 26 gennaio scorso, in occasione del 5-0 inflitto al Levante, per poi inanellare un pareggio e due sconfitte, oltre al ko in Copa del Rey con il Barcellona. L’unico sorriso risale proprio a giovedì scorso nello 0-1 rifilato alla Lazio.

Dirottando le attenzioni sulle probabili formazioni, Simone Inzaghi si affiderà, molto presumibilmente, al 3-5-2 con Strakosha in porta, linea di difesa composta da Patric, Acerbi e Radu. Sugli esterni spazio a Marusic e Lulic, mentre la mediana sarà presidiata da Milinkovic-Savic e Badelj. Lucas Leiva agirà in cabina di regia. In attacco fiducia al tandem Caicedo-Immobile, quest’ultimo ex poco rimpianto.

potrebbe interessarti ancheCluj-Lazio streaming gratis e diretta tv in chiaro? Europa League, dove vederla 19 settembre

Modulo a specchio per Machin: Vaclik tra i pali, Mercado, Kjaer e Sergi Gomez a comporre il terzetto difensivo. Sugli esterni agiranno Navas ed Escudero, mentre Sarabia e Franco Vazquez fungeranno da mezzala. Roque Messa rivestirà il ruolo di playmaker basso davanti alla difesa. In avanti spazio alla coppia Ben Yadder-André Silva.L’arbitro designato per dirigere la sfida è l’inglese Anthony Taylor.

notizie sul temaSassuolo-Lazio Primavera TIM streaming e diretta tv Sportitalia, oggi 15 settembre dalle 11Potere Juve anche in Asia. Gioca sempre alle 15 per essere visibile in OrienteTABELLONE DEL CALCIOMERCATO ESTIVO: TUTTI I TRASFERIMENTI DELLE 20 DI SERIE A
  •   
  •  
  •  
  •