Chelsea, lite Higuain-Luiz: Sarri lascia il campo

Pubblicato il autore: Roberto Trapanà Segui

Nell’ultimo allenamento di ieri prima della finale di Europa League di stasera succede di tutto: Higuain litiga con Luiz e Sarri si infuria e non solo per il loro comportamento anche per le telecamere Uefa

 

potrebbe interessarti ancheJuventus: I convocati per la International Champions Cup, non c’è Chiellini

La finale di Europa League si avvicina e la tensione comincia a salire soprattutto per il tecnico del Chelsea che nell’ultima sessione di allenamento ha lasciato il campo dopo una lite tra Higuain e David Luiz.
Il motivo dell’abbandono di Sarri però non è legato solo alla loro discussione, si pensa che il tecnico dei Blues si sia infuriato per le troppe telecamere presenti allo stadio che limitano gli schemi di gioco da provare.

potrebbe interessarti ancheRoma-Higuain, c’è l’intesa con la Juventus la posizione del ragazzo

CHELSEA-SARRI: IL VERO MOTIVO DELL’ABBANDONO
Poche ore dopo l’accaduto il Chelsea ha dichiarato espressamente che la vera motivazione dell’abbandono del tecnico sia stato per colpa del regolamento Uefa sulle partite di finale.
Il regolamento infatti prevede che le due finaliste preparino l’ultimo allenamento aperto alle telecamere e il Chelsea sostiene che sia stato proprio questo ad infuriare Maurizio Sarri che si vedeva limitato nel preparare gli schemi di gioco per la partita.
Il ritardo di comunicazione mette in secondo piano la lite tra i due giocatori ma che rimane comunque un pallino per il tecnico dei Blues.
Tuttavia dalla rifinitura sono emerse novità al riguardo della partita: agli indisponibili Hudson-Odoi, Loftus-Cheek, Van Ginkel e Rudiger si aggiunge anche N’Golo Kante, il francese non è in condizione per sostenere la partita. Il Chelsea quindi giocherà con il classico 4-3-3 di Sarri con Barkley che sostituisce Kantè e in attacco occhi puntati su Hazard, vista l’assenza di Higuain in campo.

notizie sul temaAmichevoli Juventus, il calendario estivo dei bianconeri: Sarri esordisce il 21 luglio contro il TottenhamDe Ligt-Juve: la clausola sul contratto dell’olandeseJuve, Mandzukic in bilico: il punto sul croato
  •   
  •  
  •  
  •