Serie C: si va verso spareggi interdivisionali tra le perdenti dei play-out dei tre gironi e le vincitrici dei play-off di serie D

Pubblicato il autore: Alessandro Impellizzieri Segui


Domani a Pescara alle ore 18 sarà presentato il nuovo calendario della serie C (gradito ritorno al nome storico deciso dal presidente della Lega Pro Gabriele Gravina) con due grandi incognite.

Uno è il ricorso del Rende contro la Figc per il mancato ripescaggio in serie D per una fideulissione arrivata in ritardo, poche (anzi, pochissime) le possibiltà di accoglimento.

L’ altra sono le retrocessioni dalla Serie C alla Serie D che visto che il campionato di C sarà a 56 squadre saranno solo 5 (3 dal girone A, uno dal girone B, uno dal girone C).

E allora come fare ? e spunta un ipotesi che farebbe contenta anche la serie D. Cioè le 5 retrocessioni saranno distruite così (tre retrocesse saranno le squadre piazzate ultime nei tre gironi e le perdenti dei play-out del Girone A), mentre ci saranno play-out anche nel girone B e C, con una novità le squadre perdenti dei play-out del girone B e C daranno vita a spareggi incrociati tra le vincenti delle due play-out del girone A, poi le perdenti dei tre spareggi incrociati dei play-out di serie C affronteranno in uno spareggio interdivisionale le tre vincenti che verranno dai play-off della serie D. E questa sarebbe la novità clamorosa spuntata nelle ultime ore nei corridori della Lega Pro. Dunque un formula retrocessioni dalla Serie C 5+3 (5 o 8) e una formula promozioni dalla Serie D alla Serie C 9+3 (9 0 12).

Per i play-off della serie D (che a questo punto avrebbero una senso) ci saranno delle sfide incrociate tra le vincenti dei play-off dei 9 gironi e la vincente della Coppa Italia Serie D, le cinque vincenti delle cinque sfide incrociate daranno vita una formula finale, una sfida preliminare tra le peggior piazzate nella stagione regolare vincenti dei spareggi incrociati, poi due finali cone le altre tre vincenti dei spareggi incrociati e la vincente della sfida preliminare, poi una sfida tra le perdenti delle due finali. Le tre vincenti di questa ultime tre sfide sfideranno negli spareggi interdivisionali (a gara unica e in campo neutro) le tre perdenti dei play-out di Serie C in tre sfide-salvezza e promozione.

Sarà questa la formula giusta ?

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •