Pisa deludente rischia un gol con la Giana in 10 uomini: risultati e classifica 14ª giornata

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Pisa deludente rischia un gol con la Giana in 10 uomini: risultati e classifica 14ª giornata

Pisa-Giana Erminio valida per la 14ª giornata di serie C girone A è terminata a bianche con grande delusione dei tifosi pisani e soddisfazione dell’allenatore ultra ventennale Albé, quasi tutti pari gli altri risultati

Cesare Albè allena la squadra di Gorgonzola da 22 anni e l’ha portata dai campetti dell’oratorio fino alla lega professionistica alla quale è approdata quest’anno. La soddisfazione per aver battuto una squadra blasonata come il Pisa è stata tanta, al pari della delusione degli uomini di Michele Pazienza che non sono riusciti a interrompere la maledizione dei pareggi casalinghi che dura da tre turni e l’hanno spuntata solo per un palo interno finito fuori sul filo della linea. Sembra che si tratti di stanchezza, questo dice l’allenatore nerazzurro; in effetti le ultime 3 gare sono state ravvicinate e il Pisa ha dato parecchio, raccogliendo però solamente cinque punti. L’aggancio con la seconda in classifica è rimandato, forse, alla prossima volta e la stanchezza non sarà più una scusa perché si giocherà il posticipo di lunedì 20 novembre 2017 alle 20:45 a Piacenza. Nonostante la delusione dei tifosi per il terzo pareggio all’Arena Garibaldi con squadre da medio bassa classifica, i nerazzurri sono al terzo posto perché anche le altre big hanno pareggiato, anzi, alla 14ª giornata di campionato hanno pareggiato tutte a parte la Lucchese e il Pontedera che hanno vinto rispettivamente contro Alessandria e Siena.

Pisa-Giana Eminio 0-0 tabellino

Il Pisa ha ottenuto il 13º risultato utile consecutivo, sebbene in maniera quasi fortunosa, perché ha fallito tutte le occasioni da gol e gli avversari hanno preso un palo che di rimbalzo per miracolo non è finito nella rete. Al quarto d’ora del secondo tempo la Giana Erminio è rimasta in 10 uomini per doppia espulsione di Pinto, ma l’inserimento in campo di Negro che avrebbe dovuto fare la differenza non è servito a niente, anzi, ha deluso tutte le aspettative. I lombardi in 10 hanno resistito facendo muro a tutti i tentativi di attacco dei padroni di casa e si portano via un punto prezioso che li lascia lontani dalla zona play-out. Il Pisa non vince all’Arena Garibaldi dal 4 ottobre e le ultime tre partite sono state con squadre abbastanza mediocri, a partire dal Gavorrano che è costato la panchina a Gautieri, la Pistoiese, con un gol regalato da Petkovic che è uscito cercando di agguantare il pallone lasciando la porta spalancata e infine quello con la Giana Erminio, una squadra che si è appena affacciata al mondo del calcio professionistico e con la sola ambizione di rimanerci. La prossima gara casalinga sarà con il Livorno, una sfida attesa da molti anni e molto sentita da entrambe le tifoserie. Di mezzo c’è il match esterno con la Pro Piacenza e il grande svantaggio che gli amaranto hanno già osservato il turno di riposo mentre il Pisa lo farà l’ultima giornata del girone di andata.

Tabellino Pisa-Giana Erminio 0-0 tratto da La Nazione

Pisa (3-4-3-): Petkovic; Ingrosso (dal 12’st Birindelli), Lisuzzo, Carillo; Zammarini (dal 37’st Peralta), De Vitis (dall’8’st Gucher), Maltese, Mannini (dal 1’st Filippini); Giannone (dall’ 8’st Negro), Eusepi, Masucci. A disp. Voltolini, Sabotic, Cuppone, Di Quinzio, Izzillo, Nacci, Favale. All. Pazienza
Giana Erminio (4-4-2): Taliento; Perico, Bonalumi, Montesano, Foglio (dal 41’st Concina); Iovine, Pinto, Marotta, Chiarello (dal 41’st Seck); Bruno (dal 21’st Degeri), Okyere (dal 14’st Perna). A disp. Sanchez, Greselin, Rocchi, Capano, Sosio All. Albè
Arbitro: Camplone di Pescara
Note: angoli 3-5. Recupero: pt 1′; st 4′. Espulso Pinto per doppia ammonizione. Ammoniti: Birindelli e Foglio. Spettatori: 6.179 (1.887 paganti e 4.292 abbonati) per un incasso di 55.170,63 euro.

Risultati e classifica 14ª giornata serie C girone A

Questo turno ha riposato l’Olbia e come si può vedere i risultati sono stati quasi tutti pareggi che cambiano ben poco la classifica perché il Siena, nonostante la sconfitta, rimane comunque al secondo posto. Il Livorno è stato fermato dall’Arezzo, ma domina il campionato con sei punti di distacco dal Siena e il Pisa lo segue a due lunghezze.

Risultati
Siena – Pontedera – 2 : 3
Viterbese – Pistoiese – 1 : 1
Arezzo – Pro Piacenza – 1 : 1
Lucchese – Alessandria – 2 : 1
Monza – Livorno – 1 : 1
Pisa – Giana Erminio – 0 : 0
Cuneo – Gavorrano – 1 : 1
Piacenza – Carrarese – 1 : 1
Prato – Arzachena – 2 : 2

Classifica
Livorno : 33
Siena : 27
Pisa : 25
Olbia : 23
Viterbese : 21
Monza : 20
Lucchese : 20
Arzachena : 20
Carrarese : 20
Piacenza : 18
Pistoiese : 16
Arezzo : 16
Pontedera : 15
Giana Erminio : 14
Cuneo : 13
Alessandria : 12
Pro Piacenza : 11
Prato : 8
Gavorrano : 7

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: