Carrarese, a Siena grande prova di coraggio e maturità

Pubblicato il autore: Claudia Cella Segui


Una difesa ricostruita e una squadra trasformata. Queste le parole chiave per la grande prova della Carrarese di Silvio Baldini, che ieri sera è riuscita a portare a casa un punto importante dall’Artemio Franchi di Siena, fermando sullo 0-0 la vice capolista. I bianconeri falliscono così, per l’ennesima volta, l’opportunità di avvicinarsi al primo posto, non approfittando della sconfitta del Livorno, battuto in casa dal Pontedera per 1-0.

Il risultato finale conferma il momento di forma dei marmiferi, che, anche se meno prolifici in attacco, hanno finalmente trovato equilibrio e solidità in fase difensiva. Da segnalare l’esordio in azzurro del centrale Michele Murolo che, insieme ai compagni di reparto Benedini, Ricci e Possenti ha perfettamente controllato e vanificato le iniziative dell’attacco senese. Gli acquisti del mercato di gennaio sono dunque andati a colmare la fragilità difensiva che aveva caratterizzato la squadra di Baldini nella prima parte di stagione e che in più occasioni aveva impedito a Coralli e compagni di portare a casa i tre punti. Nel complesso la Carrarese appare decisamente più compatta e attenta e, dopo il pareggio di Olbia e la vittoria contro il Monza, continua la sua striscia di risultati positivi, in attesa del prossimo match casalingo contro il Prato.
Circa 150 i tifosi giunti da Carrara all’Artemio Franchi, una cifra considerevole, considerate le condizioni climatiche e l’orario dell’incontro. La curva ospiti ha fatto sentire il proprio sostegno dal primo all’ultimo minuto, dando segnali importanti a livello di tifoseria e dimostrando grande attaccamento ai colori gialloazzurri.

potrebbe interessarti ancheRipescaggi Serie B: Siena, Ternana e Pro Vercelli candidate a subentrare a Bari e Avellino

LA PARTITA

Nel primo tempo il Siena prova a costruire, mentre la Carrarese difende in maniera ordinata. Poche occasioni da una parte e dall’altra: per i padroni di casa al 10′ Marotta, lanciato da Vassallo, viene anticipato da Borra in uscita. Lo stesso portiere ospite respinge un destro di Santini poco prima dello scadere del primo tempo. Gli ospiti si rendono pericolosi solo con un tiro di Vassallo, servito da Piscopo, deviato in corner dalla difesa di casa.
Nella seconda frazione di gioco il Siena appare meno lucido e concede qualcosa di più agli azzurri, che nel finale di partita si rendono diverse volte pericolosi: il cambio Vassallo-Bentivegna ha l’effetto sperato per Baldini, dal momento che il giovane esterno in prestito dal Palermo riesce a dare dinamicità al reparto avanzato. Al 25′ Tortori prova a servire Coralli ma il suo sinistro è troppo largo e finisce sul fondo. Pochi minuti dopo Tentoni calcia da buona posizione ma non inquadra lo specchio della porta.

potrebbe interessarti anchePlay-off Serie C: Siena-Cosenza 1-3 con reti di Bruccini Tutino Marotta e Baclet. Cosenza in B dopo 15 anni

Nel recupero il Siena ha l’occasione di beffare gli azzurri con un tiro da Iapichino ma Borra risponde con una gran parata e devia in angolo. Il match finisce 0-0, il primo pareggio a reti bianche in questa stagione per la Carrarese, che aveva quasi sempre segnato ma anche subito tanto. E’ stata una grande prova di maturità quella dei marmiferi, che, tenendo testa alla seconda in classifica e guadagnando un punto prezioso in un campo difficile come quello di Siena, hanno dimostrato di essere in grado di puntare a traguardi importanti in questo campionato.

notizie sul temaSiena-Cosenza: dove vedere la finale play-off di Serie C in diretta TV e streamingPARMA, ITALY - DECEMBER 16: Official ball of Robe di Kappa during the Serie B match between Parma Calcio and AC Cesena at Stadio Ennio Tardini on December 16, 2017 in Parma, Italy. (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)Cosenza-Siena: l’attesa sta per finire, sarà delirio silano o apoteosi bianconera?Play off Serie C, Siena-Catania 1-0: decide Marotta, etnei costretti a vincere al Massimino
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: