Altri tre punti in casa e la Carrarese vola. Battuto il Piacenza per 2-0.

Pubblicato il autore: Claudia Cella Segui


Sulla scia dell’entusiasmo, dopo la vittoria a Pisa, mister Baldini e i suoi non si fermano e continuano a dimostrare carattere e cuore. La vittoria per 2-0 ai danni del Piacenza è infatti il risultato di una partita di sacrificio, contro un avversario ben organizzato e per nulla semplice da affrontare. Il gol del vantaggio è arrivato solo al minuto 85′, quando il cobra Coralli ha segnato in mischia negli sviluppi di un calcio di punizione. Chiude i conti in pieno recupero Biasci, che, come il cobra, sale a quota 8 centri stagionali.

Qualche sorpresa nella formazione iniziale della Carrarese: 4-2-3-1 modificato rispetto a quello di Pisa, con Benedini preferito a Murolo nella coppia centrale insieme a Ricci. Rosaia si occupa della fascia destra e Baraye di quella sinistra, mentre il centrocampo a due è formato da Tentoni e Agyei. Alle spalle di Coralli è assente bomber Tavano, per cui Baldini si affida a Bentivegna, Foresta, confermato dopo la bella prestazione di Pisa, e Tortori.

potrebbe interessarti anchePotenza-Sicula Leonzio 2-2 (Video Gol Serie C): França e Emerson non bastano. Raffaele impatta contro i bianconeri

Nel primo tempo le squadre si studiano e concedono poco l’una all’altra. Per gli azzurri da segnalare soltanto un tiro da fuori area di Agyei, mentre la migliore occasione per gli ospiti nasce da un cross che Corazza di testa non riesce a deviare in rete, mancando per poco lo specchio della porta. Al 35′ Baldini sostituisce Foresta con Biasci per dare maggior peso all’attacco azzurro. Bellissimo l’abbraccio che il mister dà al giovane ex Messina, a significare che non ci sono giocatori più importanti di altri, ma che ognuno ha il proprio spazio e ognuno è fondamentale in certi momenti della partita. Poco prima dello scadere del primo tempo l’arbitro espelle proprio mister Baldini, probabilmente a causa di qualche parola di troppo nei confronti di un giocatore avversario.

A inizio secondo tempo subito una grande occasione per gli ospiti, con Corazza che non riesce a trovare la deviazione vincente a pochi passi dalla porta. Risponde per la Carrarese Bentivegna, che al 54′ fa partire un bellissimo destro a giro. Fumagalli devia in angolo. Al 60′ ci prova anche Coralli, servito con un bel filtrante da Agyei, ma la sua conclusione finisce di pochissimo a lato. Per gli ultimi minuti di partita Cais e Cardoselli prendono il posto di Bentivegna e Tentoni. I tre alle spalle di Coralli sono adesso Cais, Biasci e Vassallo, quest’ultimo entrato al posto di Tortori al 60′.  All’85’ viene conquistato un calcio di punizione dagli azzurri: Cardoselli mette in area per Cais che conclude, ma il suo tiro è ribattuto. Sulla palla arriva Coralli che firma la rete dell’1-0 e fa letteralmente esplodere lo Stadio Dei Marmi. Nel recupero viene annullato un gol al Piacenza per posizione di fuorigioco. Le speranze degli uomini di Franzini terminano quando, negli sviluppi di una ripartenza, Cais serve molto bene Biasci che con il suo sinistro batte per la seconda volta Fumagalli. 2-0 per i padroni di casa e parola fine sul match.

potrebbe interessarti anchePro Vercelli-Entella 0-0 (Video Highlights): i diavoli neri sbattono contro il muro biancocrociato

Con questi tre punti la Carrarese consolida il quinto posto in classifica, superando anche l’Alessandria, fermata sullo 0-0 dalla Lucchese e portandosi a meno due punti dalla Viterbese. Il prossimo impegno degli azzurri sarà sabato prossimo contro il Gavorrano, partita nella quale sarà richiesta la solita concentrazione e la solita determinazione dimostrate finora, per continuare a credere in quel sogno di cui mister Baldini continua a parlare.

notizie sul temaVicenza-Triestina 0-2 (Video Gol Serie C): Costantino-Procaccio sbancano il Menti, alabardati a -7 dal PordenoneCavese-Paganese 4-0 (Video Gol Serie C): Fella e Magrassi spingono gli azzurrostellati verso la Serie D. Il Siracusa è ora a +14Catania-Juve Stabia 1-0 (Video Gol Serie C): Lodi lancia Novellino, primo ko per le Vespe
  •   
  •  
  •  
  •