Carrarese, buona la prima! Pokerissimo alla Pistoiese nella sfida al Dei Marmi

Pubblicato il autore: Claudia Cella Segui

Una serata di puro calcio spettacolo e di grande e incessante tifo termina nel migliore dei modi per gli uomini di Baldini, che travolgono letteralmente la Pistoiese e accedono al secondo turno playoff.
Allo Stadio Dei Marmi, già prima dell’inizio della partita, il calore, la passione e l’adrenalina scaldano gli spalti dei vari settori. Circa 3300 i tifosi di casa, più di 300 gli ospiti, numeri che sotto le apuane non si raggiungevano da tempo. Da segnalare le coreografie di entrambe le tifoserie all’entrata in campo delle squadre, un bell’impatto visivo senza dubbio lodevole in una categoria come la Serie C.

potrebbe interessarti ancheSerie C: pronti i sette ripescaggi per il format a 60 squadre

LA PARTITA
La Carrarese ripropone il solito 4-2-3-1 con il chiaro obiettivo di far male fin da subito agli arancioni, la Pistoiese si propone invece con un 5-4-1 molto difensivo. Per gli azzurri, bomber Coralli torna al centro dell’attacco dopo due giornate di squalifica, sostenuto alle sue spalle da Tortori, Foresta e Cais. Proprio quest’ultimo si procura al 20′ il calcio di rigore che sblocca il match. Dopo lo scontro in area, perde i sensi per qualche istante, poi si rialza e sembra riprendersi ma Baldini decide di sostituirlo con Biasci. Dal dischetto Agyei non sbaglia e batte Zaccagno. E’ 1-0 per i padroni di casa. Il raddoppio arriva al 38′ con un gran destro dalla distanza di Biasci, ma non è ancora finita. C’è tempo infatti per il tris, che arriva al 42′ con un bel diagonale di Tortori. Primo tempo dunque dominato dalla Carrarese, che chiude i conti sul passaggio del turno già nei primi 45 minuti.  Nel secondo tempo gli azzurri dilagano con le reti di Foresta al 61′ e di Vassallo all’83. A fine partita, solito rituale che coinvolge tifosi e squadra sotto il settore gradinata: tutti uniti e abbracciati per cantare insieme e festeggiare una serata da ricordare. Grande festa anche sotto la Curva Nord e incessanti applausi da parte della tribuna all’uscita della squadra dal terreno di gioco.

potrebbe interessarti ancheRipescaggi Serie B: Catania pronto a subentrare a Cesena o Bari

Adesso gli azzurri hanno appena tre giorni per preparare la trasferta di Viterbo, in cui saranno costretti a vincere se vogliono continuare a cullare il sogno promozione. I tifosi però non smettono di crederci si prevede e un’importante presenza sugli spalti dell’Enrico Rocchi, perché dopo questo 5-0 l’entusiasmo è salito di nuovo a mille e il popolo di Carrara non vuole che l’avventura finisca.

notizie sul temaRipescaggi Serie C: Milan B e Juventus B pronte a subentrare ai club non iscrittiSerie C: la Reggiana non si iscrive, ripartirà dai DilettantiMondiali2018: la Francia è Campione del Mondo per la seconda volta
  •   
  •  
  •  
  •