Liga, due giornate di squalifica a Cristiano Ronaldo per il rosso di Cordoba

Pubblicato il autore: Bartolomeo Ruggiero Segui

Ronaldo due turni di squalificaL’argomento in Spagna è stato motivo di dibattito per alcuni giorni. Quante giornate di squalifica merita il Pallone d’Oro Cristiano Ronaldo per il calcione a palla lontana che ha rifilato a un avversario e che ha determinato la sua espulsione sabato scorso sul campo del Cordoba? Il giudice sportivo oggi ha risolto il dubbio alimentato da stampa e tifosi (pro e contro): il portoghese non giocherà per due partite di Liga. Sanzione lieve, che permette a CR7 di non saltare, dopo le prossime gare contro la Real Sociedad (sabato 31 gennaio) e il Siviglia (mercoledì 4 febbraio nel recupero della 16ª giornata), anche l’atteso derby contro l’Atletico Madrid di sabato 7 febbraio al Vicente Calderon. Nella rivincita dopo il ko patito dai blancos nel recente doppio incontro di Coppa del Re con i Colchoneros, Cristiano Ronaldo potrà tornare in campo.

potrebbe interessarti anchePallone d’Oro: Van Dijk perde quota, Messi supererà Cristiano Ronaldo?

Non è stato considerato in sostanza un’aggressione a palla lontana il calcio che il portoghese ha scagliato contro il difensore del Cordoba Edimar, bensì poco più di un normale fallo di gioco. Delusione per chi attendeva una punizione esemplare, sollievo per tutti i tifosi del Real e del campione portoghese. Sulla decisione ha probabilmente pesato anche il repentino pentimento del giocatore prontamente espresso attraverso i social network e l’assenza di recidività nell’atto, nonchè le parole concilianti verso Cristiano Ronaldo rilasciate dopo il match dallo stesso Edimar che ha subito il fallo da rosso diretto.

potrebbe interessarti ancheCalcio Europeo, cosa resterà di questa stagione un po’ “differente”?

notizie sul temaGodin:”Abbiamo battuto arbitro e Var, ma manca ancora il ritorno a Torino”Cristiano Ronaldo compie 34 anni: tutti i numeri ed i record del Fenomeno portogheseMercato Juventus, Marcelo in bianconero ? Il Real Madrid chiede in cambio Alex Sandro
  •   
  •  
  •  
  •