Bale non basta al Real Madrid, Zidane a meno 16 dal Barcellona

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Real Madrid

Il Real Madrid in crisi

Il Real Madrid non sa più vincere nella Liga. Al Balaidos di Vigo Cristiano Ronaldo avevano una sola missione: vincere per sperare ancora. Invece contro il Celta è arrivato un pareggio per 2-2. Alla 18esima giornata del campionato spagnolo i blancos sono a 16 punti di distanza dalla capolista Barcellona. Un abisso. Vero è che il Real Madrid ha una partita in meno, ma ormai il titolo di campione di Spagna non è più tra gli obiettivi degli uomini di Zinedine Zidane. Il Celta non è certo un’invincibile armata, eppure ha fatto soffrire le pene dell’inferno ai campioni d’Europa e del Mondo in carica. Partono bene gli uomini di Unzue, che approfittano anche dell’assenza di Sergio Ramos nella difesa del Real. Al 33′ è Wass a bucare Keylor Navas con un preciso pallonetto che manda in visibilio il Balaidos.

Il Real Madrid saluta la Liga, in ombra Cristiano Ronaldo

Furiosa la reazione del Real Madrid. In meno di due minuti è Gareth Bale a capovolgere la situazione del punteggio. Il gallese, finalmente recuperato dai tanti acciacchi, prima sfrutta un assist al bacio di Kroos  e poi spedisce in porta un cross proveniente da destra di Isco. Un uno-due terribile a cui il Celta non riesce a reagire in modo rapido. I padroni di casa però si riorganizzano negli spogliatoi e cominciano il secondo tempo all’assalto della porta di Keylor Navas. Il portiere del Real, su uno dei tanti contropiede del Celta, stende Yago Aspas in area di rigore. Lo stesso attaccante del Celta val sul dischetto, ma Navas si supera e respinge il tiro dagli 11 metri. L’appuntamento con il pareggio è però rinviato di dieci minuti. Difesa del Real messa malissimo, cross dalla destra di Wass e testa vincente di Maxi Gomez. A questo punto il Real Madrid tenta il forcing finale, ma senza trovare il colpo da tre punti.

potrebbe interessarti anche“Rakitic verso il Psg, ha messo in vendita casa e cercato un collegio francese per la figlia”. Poi la smentita del Mundo Deportivo.

In ombra Cristiano Ronaldo, ben controllato da Roncaglia, ex Fiorentina e Genoa. Tutto ciò mentre il Barcellona si prepara alla presentazione di Coutinho, nuovo clamoroso colpo degli acerrimi rivali. Tempi duri per la Casa Blanca e per Zidane. E tra un mesetto ci sono Cavani e Neymar da affrontare, ahi Zizou.

Ecco le immagini di Celta-Real Madrid:

potrebbe interessarti ancheBarcellona-Tottenham 1-1 (Video Gol Champions League): Lucas manda agli ottavi gli Spurs. Inter in Europa League

notizie sul temaBarcellona-Tottenham streaming e diretta tv Champions League, oggi dalle 21.00Mondiale per club 2018, il River Plate è l’ultima qualificata: tutte le sfidanti del Real MadridJuventus, Rodrigo Bentacur insostituibile. Il Barcellona sulle tracce dell’uruguaiano
  •   
  •  
  •  
  •