Coutinho-Montella, sapore di derby in Barcellona-Siviglia

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

BARCELONA, SPAIN - OCTOBER 21: Players of FC Barcelona celebrate after their teammate Gerard Deulofeu scored the opening goal during the La Liga match between Barcelona and Malaga at Camp Nou on October 21, 2017 in Barcelona, Spain. (Photo by Alex Caparros/Getty Images)Coutinho, primo lampo con il Barcellona e finale di Coppa del Re. Ha segnato il primo gol con la maglia blaugrana e ha spianato la strada per la finale di Coppa di Spagna per i suoi. Coutinho segna e il Barcellona sogna il Triplete. Gli uomini di Valverde infatti si sono qualificati per la finale di Coppa del Re, appuntamento il 21 aprile, eliminando il Valencia in semifinale. Al Mestalla Messi e compagni si sono imposti per 2-0, dopo che all’andata avevano vinto per 1-0 al Camp Nou. L’avversario per il Barcellona sarà il Siviglia di Vincenzo Montella, che a sua volta ha superato l’ostacolo Leganes in semifinale. L’ex tecnico del Milan avrà l’opportunità di vincere il suo primo trofeo della sua avventura spagnola. Non sarà per niente facile. Il Barcellona di questa stagione, targato Valverde, sembra una macchina schiacciasassi. Non sarà la squadra super-spettacolare dei tempi di Guardiola, ma ha un identità solida e ben definita.

Rispetto al passato il Barcellona subisce molti meno gol, tanto da essere la miglior difesa d’Europa. Una squadra che giustamente ambisce a vincere tutto in questa stagione. Il campionato è quasi messo in ghiaccio, grazie ad un buon vantaggio sull’Atletico Madrid. Per la Coppa del Re rimane da battere solo il Siviglia. Sta per tornare anche la Champions League, dove i blaugrana avranno di fronte negli ottavi il Chelsea di Antonio Conte. I Blues vivono un momento di grande crisi. Il tecnico italiano è in bilico, ma in due partite tutto può succedere. Intanto Coutinho e Montella si giocheranno la finale del 21 aprile, chissà se a Milano aumenteranno i rimpianti per averli persi. Oppure no.

potrebbe interessarti ancheJuventus tra i 20 brand sportivi più ricchi al mondo. Real Madrid e Barcellona sul podio

Coutinho, il jolly di Valverde per arrivare al Triplete

Non potrà giocare in Champions League, ma sarà molto importante per far rifiatare Messi e Suarez in campionato. Coutinho è stato preso per sostituire Neymar, ma anche per essere l’uomo in più per la Liga del Barcellona. I blaugrana devono amministrare 9 punti di vantaggio sull’Atletico Madrid. Gli impegni, con il ritorno della Champions League, si faranno molto ravvicinati e Valverde dovrà gestire al meglio i suoi uomini. In più nella mente dei giocatori si comincerà a fare largo il pensiero del Mondiale. Quindi ci sarà bisogno di far ruotare i giocatori, anche i fenomeni come Messi.

potrebbe interessarti ancheLa rinascita di André Silva: da oggetto misterioso nel Milan a bomber di razza con il Siviglia

Il Barcellona punta al Triplete, proprio per rivivere i tempi di Guardiola. Messi è l’anelli di congiunzione tra le due epoche blaugrana. C’è anche Piquè, uno dei giocatori rigenerati dalla cura Valverde. Dopo l’anarchia dell’ultima periodo di Luis Enrique, ci voleva un uomo razionale come il basco per riportare il Barcellona molto in alto. Neymar è stato dimenticato piuttosto in fretta da una squadra che diventata meno bella, ma più pratica. Coutinho è il giocatore deputato a sostituire l’ex Santos nei cuori dei tifosi del Barcellona. Il primo gol realizzato dall’ex interista è valso l’accesso ad una finale. Chi ben comincia a metà dell’opera.

notizie sul temaInter, non solo Suarez: il Barcellona perde un’altra pedina per la sfida di ChampionsLiga, il Barcellona non vince e “aiuta” il Real MadridLa Liga sbarca negli Stati Uniti: Girona – Barcellona si giocherà a Miami (USA)
  •   
  •  
  •  
  •