Il Rayo Vallecano vince il campionato e torna in Liga dopo due anni

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Dopo appena due anni di purgatorio nella segunda division spagnola, il Rayo Vallecano (la terza squadra di Madrid) torna in liga e quindi nel gota del calcio spagnolo. Sono passati poco più di due anni quando allo stadio “Campo de Futbol de Vallecas” è andata in scena l’ultima partita nella massima serie, ma la vittoria 3-1 contro il Levante, non ha impedito in quel nefasto 15 maggio 2016 alla squadra madrilena di retrocedere. La stagione 2016-2017 per la squadra di Vallecas è stata molto deludente, tanto che il presidente Raul Martin Presa, a novembre ha deciso di sollevare dall’incarico l’allenatore Josè Ramon Sandoval ingaggiato appena la squadra era retrocessa a giugno, ed ha ingaggiato l’ex calciatore Ruben Baraja, ma anche lui non è riuscito a dare il cambio di marcia che tutti si aspettavano e dopo appena 3 vittorie in 13 incontri, anche lui è stato sollevato dall’incarico, con la squadra che navigava in acque pericolose ad un solo punto dalla zona retrocessione.

E qui c’è stata la grande svolta, perchè il presidente Presa ha promosso come allenatore la bandiera del club Miguel Sanchez Angel Munoz conosciuto come Michel (17 stagioni con 363 presenze e 53 gol) che in quel momento allenava le giovanili del club e da allora la squadra è riuscita a risollevarsi e a finire la stagione con un dignitoso dodicesimo posto. E’ stata la mossa decisiva, perchè mettere un uomo simbolo del club con grande conoscenza dell’ambiente, tanto da essere al terzo posto della graduatoria dei più presenti nella storia del Rayo, ha fatto si che la squadra uscisse dalle sabbie mobili della bassa classifica.

potrebbe interessarti ancheMercato Lazio: Caicedo verso la cessione? Tre club di Liga su di lui

Ovviamente ottenuta la conferma per la stagione 2017-2018Michel quest’anno ha fatto un capolavoro e alla sua prima stagione completa tra i professionisti ha subito centrato la promozione vincendo il campionato con 76 punti e con  il secondo miglior attacco della segunda division con 67 gol dietro al Valladolid (69); i suoi uomini l’hanno seguito fin dall’inizio, facendo un campionato regolare dove il protagonista assoluto è stato l’attaccante classe 1994 Raul De Tomas (in prestito dal Real Madrid) che con 24 gol è stato il vice capocannoniere del campionato, dietro a Mata del Valladolid con 27 centri.

Non solo De Tomas ha fatto una grande stagione, ma va fatta una menzione particolare anche all’argentino Oscar Treyo, scuola Boca Juniors, passaporto italiano e arrivato la scorsa estate dal Tolosa che con 12 gol è stato il vice capocannoniere della squadra, al portiere Alberto Garcia (in prestito dal Getafe), al canterano Embarba (8 gol), al grande talento offensivo Alex Moreno e al veterano Chechu (5 anni tra Betis e Villareal). Il giovane di grande speranze invece è Fran Beltran centrocampista classe 1999 cresciuto nel club di Vallecas e alla sua seconda stagione da protagonista.

potrebbe interessarti ancheIl VAR in prova nella Liga spagnola con Atletico Madrid-Inter e Barcellona-Boca Juniors

Per il prossimo anno la terza squadra madrilena ovviamente dovrà alzare l’asticella se vorrà salvarsi in un campionato duro e difficile come la liga, e il presidente Presa dovrà fare un ottima campagna acquisti cercando di spendere bene e mettere a disposizione del confermato Michel una buona squadra, perchè i tifosi questa volta vorrebbero rimanere nel massimo campionato parecchi anni e magari sperare un giorno di qualificarsi in Europa per la prima volta dalla nascita del club.

notizie sul temaModric-Inter, tra sogno e realtàMercato Inter: Modric il sogno, Vidal in pugno. I nerazzurri puntano al miglior centrocampo d’EuropaROSTOV-ON-DON, RUSSIA - JULY 02: Nacer Chadli of Belgium celebrates after scoring his team's third goal with team mates during the 2018 FIFA World Cup Russia Round of 16 match between Belgium and Japan at Rostov Arena on July 2, 2018 in Rostov-on-Don, Russia. (Photo by Kevin C. Cox/Getty Images)Calciomercato Real Madrid, sfuma Hazard? Ecco il sostituto
  •   
  •  
  •  
  •