Ibrahimovic, per il 64% dei suoi tifosi è “un problema”: addio vicino

Pubblicato il autore: Saverio Felici Segui

ibrahimovic

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Milan, Gattuso deluso da Kessié: via a giugno?

Scaricato dai suoi stessi tifosi. Sempre più problematica la situazione di Zlatan Ibrahimovic a Parigi, dove un sondaggio diffuso dall’Equipe Magazine ha reso nota una realtà non indifferente relativa al futuro dello svedese: la metà dei tifosi del PSG non ama né il giocatore né l’uomo, mentre sono ancora di più quelli convinti che Ibra sarà un problema per il club durante la prossima stagione. Le continue dichiarazioni di Ibrahimovic riguardo un’imminente partenza, i messaggi d’amore verso i club stranieri (in particolare per l’MLS), e il forte interesse di club come il Milan avrebbero compromesso l’amore dei parigini per il campione svedese. Le cifre diffuse dal quotidiano parlano chiaro: il 49% dei tifosi dichiara di non amare Zlatan Ibrahimovic come personaggio pubblico. Praticamente la metà. Ancora più alto il numero delle persone insoddisfatte del giocatore (58%), ma la botta vera e propria è rappresentata dalla domanda riguardo il futuro del giocatore: il 64% dei tifosi francesi ritiene che questa stagione Ibrahimovic sarà un problema per la squadra.

potrebbe interessarti ancheMilan, Paquetà carta vincente per Gattuso? Contro la Sampdoria si può cambiare

Sempre più difficile a questo punto immaginare un futuro a Parigi per Ibra. Sotto osservazione da parte della società, con più della metà della tifoseria contro, una partenza è ormai quasi inevitabile. Ribadita recentemente la volontà di trasferirsi in America entro un paio d’anni, nell’immediato le ipotesi più concrete restano Milan (con Galliani determinatissimo a riportare l’idolo dai suoi tifosi) e Manchester United, l’altro grande club da sempre interessato al giocatore. E se mai c’è stato un momento adatto a muovere un’offerta agli sceicchi, il momento è questo.

notizie sul temaMarchisio, per sempre juventino:”Ho rifiutato due volte il Milan”Calciomercato Milan, a giugno si cambia: futuro incerto per Suso, Calhanoglu e CutroneMilan, con le grandi non si vince (quasi mai): Gattuso ha un problema
  •   
  •  
  •  
  •