PSG, Marquinhos in lacrime per la cessione di Lucas Moura

Pubblicato il autore: Giuseppe Consiglio Segui


In una squadra imbottita di campioni come il PSG, è quasi naturale l’accesa competizione per primeggiare nella rosa di Unai Emery. E’ il caso del dualismo Neymar-Cavani, dopo l’episodio di pochi giorni fa per l’ennesima querelle su chi dovesse battere un calcio di rigore, con il brasiliano che si è preso il pallone, impedendo all’uruguaiano di segnare il gol per diventare il miglior marcatore nella storia del PSG. Ma non mancano all’interno dello spogliatoio parigino episodi di grande complicità tra i calciatori, come quello che coinvolge Marquinhos e Lucas Moura. In una recente intervista all’emittente francese Canal Plus, il difensore carioca è stato interrogato sul mercato degli esuberi del PSG, e in particolare sulla più che probabile cessione del connazionale Lucas Moura, accostato a Napoli e Tottenham. Inaspettatamente Marquinhos scoppia in un pianto alla domanda del giornalista sul compagno di squadra, col quale ha un grande rapporto di amicizia che va oltre il campo, e ha risposto commosso: “Mi dispiace tanto se partirà, lui mi ha aiutato tanto quando sono arrivato qui al PSG. Purtroppo non è felice nella sua situazione e per diventarlo deve andare a giocare. Farà la sua scelta, io e la squadra saremo con lui. Gli auguro il meglio e sarà mio amico tutta la vita, qualsiasi decisione prenderà“. Un episodio singolare nel calcio degli sceicchi e dei petroldollari, che restituisce romanticismo ad uno sport a tratti sterile.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: