Highlights Brasile Croazia 3-1: decidono Neymar e l’arbitro

Pubblicato il autore: Vincenzo Di Vaio Segui

highlights brasile croazia 3-1

Roma – Il Brasile si aggiudica la prima gara dei Mondiali 2014, battendo la Croazia con il punteggio di 3-1. Gli uomini di Scolari hanno sofferto non poco a piegare la resistenza di Olic e compagni che hanno dato filo da torcere ai verdeoro fin dal primo minuto di gioco, tenendo col fiato sospeso l’intera Arena Corinthians di Sao Paulo, fino alla rete di Oscar arrivata negli ultimi minuti di gioco, che ha chiuso una gara combattutissima. Molte le polemiche che accompagneranno la gara, vista la discutibile direzione del signor Yuichi Nishimura che ha concesso un generoso rigore per fallo su Fred, che ha cambiato radicalmente il corso della gara.

potrebbe interessarti ancheTuchel non è sicuro del futuro di Mbappe e Neymar nel PSG, Real Madrid sempre più vicino per loro?

Highlights Brasile Croazia, ospiti subito in vantaggio, poi Neymar firma il pari

Sao Paulo si veste a festa ed accompagna i verdeoro in questa prima prova dei Mondiali 2014 con una spinta emotiva senza pari. L’inno nazionale brasiliano commuove tutti, Julio Cesar in primis, ed è cantato dall’intera Arena Corinthians anche dopo la fine dell’esecuzione da parte della banda presente in campo. Il Brasile, però, entra in campo un po’ contratto e soffre una Croazia sbarazzina, che richiama alla mente del C.t. brasiliano Scolari l’incubo della Grecia dell’Europeo 2004. Dopo un’inizio di marca croata, ecco che arriva il clamoroso 0-1: Olic, una vera e propria furia, sfugge a Dani Alves e mette una palla rasoterra al centro dell’area verdeoro, Marcelo intercetta la palla e la manda alle spalle di un incolpevole Julio Cesar. La prima realizzazione dei Mondiali 2014 è un autogoal che manda nella depressione più totale tutti i tifosi brasiliani. I biancorossi si mostrano ancora baldanzosi e rischiano di affondare il colpo del k.o., ma gli uomini di Scolari escono finalmente dal guscio ed al 29′ trova il goal del pari con Neymar che piega un colpevolissimo Pletikosa con un sinistro a fil di palo. Il primo tempo vede la crescita dei padroni di casa che però non riescono a trovare la via del goal.

Highlights Brasile Croazia, nella ripresa salgono in cattedra Nishimura ed Oscar

Gli uomini di Scolari si gettano subito alla ricerca della rete del sorpasso, ma danno vita ad azioni confuse e vane. Hulk e Fred non riescono a rompere l’equilibrio, quindi il ruolo di protagonista tocca ad Oscar che comincia ad alzare il ritmo con sgroppate e break che fanno molto male ai croati. Dove non arrivano i verdeoro, arriva il giapponese Nishimura: il fischietto di Tokyo derceta un rigore inesistente per fallo su Fred (il quale si lascia cadere al minimo contatto con Lovren): dal dischetto Neymar realizza con qualche brivido, vista la deviazione, quasi salvifica, di Pletikosa. Prime polemiche in questi Mondiali 2014. Gli uomini di Kovac non si lasciano demotivare dalla decisione avversa e si lanciano in un attacco forsennato alla porta difesa da Julio Cesar, il quale risulterà decisivo in più di una circostanza. Quando il match sembra avviarsi verso la fine, ecco il lampo di Oscar che con un beffardo colpo da calcetto batte Pletikosa, non esente da colpe neanche in questa situazione, e manda in visibilio il pubblico presente. I Mondiali 2014, quindi, si aprono al meglio per i padroni di casa: Neymar e soci, però, non hanno convinto e saranno chiamati ad una prova senza macchia nel prossimo turno. Applausi per i croati che, pur senza Mandzukic, hanno impressionato per il ritmo di gioco e potranno rappresentare la sorpresa del Girone.

potrebbe interessarti ancheVinicius Junior: Ronaldo lo vuole al Valladolid

HIGHLIGHTS BRASILE CROAZIA 3-1

https://www.youtube.com/watch?v=CnUvKZ1mztw

notizie sul temaReal Madrid: le merengues si consolano con Rodrygo GoesLucas Moura e Origi: gli eroi non proprio inaspettati di Tottenham e LiverpoolCoppa America 2019: Il Brasile si prepara, Thiago Silva darà forfait?
  •   
  •  
  •  
  •