Curiosità Mondiali 2014: le più strane dalla vernice ai robot

Pubblicato il autore: Serena Quaglia Segui

curiosità mondiali 2014, episodio simpson

Roma – Ormai ci siamo, pochi giorni e finalmente si aprirà il sipario sul Mondiale in Brasile. Tante le novità di questa edizione che, a ragione, è considerato il mondiale dei mondiali visto che si gioca nel paese calcistico per eccellenza. Le curiosità non mancano, alcune ampiamente richieste come la tecnologia sul gol-no-gol, altre più divertenti come la vernice spray in dotazione agli arbitri.

Curiosità Mondiali 2014: le più strane

1) I Robot
Il servizio di sicurezza sarà formato da droni e robot, che monitoreranno la folla a caccia di potenziali pericoli.

2) Vernice Spray
L’arbitro sarà munito di una bomboletta di vernice spray, da utilizzare per segnare il punto di battuta dei calci di punizione o addirittura la distanza tra questo e la barriera avversaria. La cosa meravigliosa sta nel fatto che tale vernice svanisce da sola nel giro di un minuto, senza lasciare segni sul campo!

potrebbe interessarti anche9 luglio 2006, il rigore di Grosso e Italia Campione del Mondo (video)

3) Aboliti i discorsi dei rappresentanti FIFA
Saranno banditi i discorsi introduttivi dei dirigenti FIFA. Dopo i fischi e le contestazioni che hanno caratterizzato la Confederations Cup del 2013, si è pensato che forse stavolta fosse il caso di evitare.

4) I Simpson Mondiali
Il 30 marzo 2014 è andato in onda un episodio dei Simpson a tema Mondiali 2014. Homer vi compariva come arbitro, sottoposto a pressioni e ricatti da parte dei gangster brasiliani.

5) Richieste particolari…
Ciascuna squadra partecipante ai Mondiali 2014 ha fatto delle richieste particolari riguardo al proprio alloggio in hotel. I giapponesi hanno chiesto ad esempio una yakuzi in ogni stanza, l’Algeria ha preteso una copia del Corano in ogni camera, la Francia ha voluto sapone liquido al posto delle consuete saponette e l’Ecuador ha prenotato una fornitura di banane originarie del proprio Paese.

Curiosità Mondiali 2014: novità in campo

6) Finalmente il gol-no-gol
Sarà la prima edizione a sfruttare la goal-line technology, che eviterà i famigerati goal fantasma. Ben 14 telecamere e computer vigileranno e valuteranno se il pallone è entrato in rete o meno.

potrebbe interessarti ancheLa nazionale femminile USA rifiuterà l’invito della Casa Bianca?

7) Costo del Mondiale
Grazie a un costo stimato compreso tra i 14 e i 16 miliardi di dollari, questa sarà l’edizione più costosa di tutte.

8) Se fa troppo caldo…
Gli arbitri avranno la facoltà di interrompere la partita se le condizioni climatiche si faranno troppo proibitive, nella fattispecie se il caldo diventerà insopportabile per i giocatori. Al riguardo non sono state fornite indicazioni specifiche e la decisione verrà rimessa ai giudici in base ai casi in specie.

9) Calcio d’inizio
Il calcio d’inizio sarà battuto da un adolescente paraplegico. Il ragazzino è paralizzato dalla vita in giù ma, grazie a un esoscheletro rivoluzionario controllato dagli impulsi neurali, potrà alzarsi in piedi e calciare il pallone. Sarà una dimostrazione dei passi in avanti fatti dalla tecnologia.

10) Il premio per chi vince
La squadra che trionferà ai Mondiali di calcio 2014 intascherà un bottino di 35 milioni di dollari, mentre alla seconda classificata ne spetteranno 25 milioni. Le altre partecipanti non resteranno comunque a bocca asciutta, visto che ogni team otterrà una somma consistente, in virtù della semplice presenza al campionato. Senza contare i ricavi di sponsor e merchandising. Insomma, a fine competizione, ognuno tornerà a casa con un bel gruzzoletto.

notizie sul temaUSA-Olanda 2-0: Rapinoe e Lavelle regalano il Mondiale alle americaneUSA-Olanda: streaming e diretta tv in chiaro finale Mondiale Femminile, oggi 7 luglioMondiali femminili, risultati e marcatrici dei quarti di finale: Olanda e Svezia ultime due semifinaliste
  •   
  •  
  •  
  •