Clima teso in casa Rai, persi i Mondiali i giornalisti sono pronti allo sciopero

Pubblicato il autore: Diletta Barilla Segui

Serie C, anticipi e posticipi in diretta tv

Non un periodo esaltante quello che si sta vivendo in casa Rai. La notizia che era nell’aria da giorni è stata confermata e per la prima volta la rivale di sempre, Mediaset, si è aggiudicata i diritti televisivi per i prossimi Mondiali. Gli appuntamenti di Russia 2018 saranno quindi visbili su Rete 4, Canale 5 e Italia 1 e seppur senza l’Italia sono di sicuro un ottimo colpo per il gruppo guidato da Pier Silvio Berlusconi.

La conferma della mancata acquisizione del “pacchetto Mondiale” si aggiunge ad un’altra possibile perdita per la televisione di stato con la Formula 1 che potrebbe passare a Sky. Per questo motivo è apparsa una nota pubblicata dalla Usigirai – Unione Sindacale Giornalisti Rai – e Cdr Raisport nella quale si esprimono tutti i dubbi e le loro insoddisfazioni per gli ultimi avvenimenti.

potrebbe interessarti ancheTennis, Laver Cup 2018: squadre, regolamento, live streaming e diretta tv Supertennis, orari match

“I giornalisti di Raisport erano motivati e pronti a coprire questa competizione mondiale nel migliore dei modi com’è sempre avvenuto nelle passate edizioni e con grande successo non soltanto in termini di ascolti per la nostra Azienda” recita il comunicato che sottolinea anche come “anche senza la partecipazione dell’Italia la competizione mondiale resta comunque un avvenimenti di grande rilevnza ed interesse“.

Quello che si vuole mettere in luce è come sia mancata la collaborazione con l’azienda quando il sindacato di Raisport ha chiesto un incontro proprio per discutere del tema Mondiale, così come degli altri grandi avvenimenti da sempre coperti da Viale Mazzini. Tutti avvenimenti che, come evidenziato “vanno sempre difesi nell’interesse dei nostri utenti che pagano il canone in bolletta e che hanno quindi il diritto di vedere sulla Tv di Stato questi grandi eventi”.

potrebbe interessarti ancheSerie A, Sky o Dazn? Tutta la programmazione del girone di andata

Un danno d’immagine non di poco conto quindi a cui si potrebbe presto aggiungere lo sciopero dei giornalisti della sezione sportiva che “erano pronti a coprire la manifestazione con il solito entusiasmo e professionalità“.

notizie sul temaDudelange-Milan live streaming gratis e diretta TV8, dove vedere partita Europa League oggi 20 settembreLazio-Apollon Limassol diretta tv e live streaming gratis, Europa League: dove vedere il match oggi 20 settembreValencia-Juventus diretta tv e live streaming gratis, Champions League: dove vederla oggi 19 settembre
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: